QR code per la pagina originale

MWC 2019, Microsoft annuncia Azure Kinect

Azure Kinect Developer Kit è un kit per gli sviluppatori di Microsoft pensato per sviluppare sensori di movimento da affiancare a servizi cloud avanzati.

,

Al Mobile World Congress 2019 di Barcellona, Microsoft non si è limitato ad annunciare il nuovo visore HoloLens 2. La casa di Redmond ha anche presentato l’Azure Kinect Developer Kit (DK). Trattasi di un kit per gli sviluppatori che racchiude all’interno di un unico prodotto tutti i più recenti sensori dotati di intelligenza artificiale sviluppati dal gigante del software. Questo dispositivo integra un sensore di profondità ToF presente anche all’interno di HoloLens 2, una fotocamera RGB ad alta definizione e un array circolare composto da 7 microfoni che consentirà lo sviluppo di soluzioni avanzate di visione artificiale e di sintesi vocale con Azure.

Azure Kinect Developer Kit (DK) permetterà agli sviluppatori di realizzare soluzioni avanzate che non solo percepiscono ma comprendono il mondo. Un esempio di come può essere utilizzato questo dispositivo lo si trova negli ospedali. Ogni anno negli Stati Uniti, oltre 1 milione di pazienti ricoverati in ospedale cadono e 11.000 di queste cadute sono fatali. Con Azure Kinect è possibile leggere i segnali che indicano che il paziente sta per cadere consentendo a medici ed infermieri di intervenire. Inizialmente disponibile negli Stati Uniti e in Cina, Azure Kinect DK può essere ordinato a 399 dollari.

Un prodotto, dunque, che unisce i vantaggi dei servizi cloud di Microsoft con la tecnologia Kinect. Chi ha la memoria lunga sicuramente si ricorderà del sensore Kinect abbinato alle console Xbox per poter controllare i giochi con le mani o il corpo. Sebbene tale accessorio fu accolto con grande clamore, la mancanza di giochi ne ha decretato rapidamente la sua fine. Tuttavia, Microsoft non ha abbandonato il suo sviluppo e ha trasformato il Kinect in uno strumento dedicato ad ambiti professionali per scopi ben diversi da quelli dei giochi.