QR code per la pagina originale

MWC 2019: presentato il nuovo standard USB 3.2

Al Mobile World Congress 2019 di Barcellona tolto il velo dall'USB 3.2, nuova versione del popolare standard di connessione.

,

Al Mobile World Congress 2019 di Barcellona novità anche per quanto riguarda uno degli standard di connessione più popolari di sempre: USB. L’USB-IF ha infatti mostrato le caratteristiche del nuovo USB 3.2.

La popolare fiera del mondo mobile ha permesso a USB-IF di fare un po’ di chiarezza in merito alle attuali nomenclature già esistenti, definendo questo nuovo USB 3.2 come il nuovo standard di terza generazione che va a succedere all’USB 3.1 gen 2.

Il nuovo standard USB 3.2, che per la precisione presenta anche la dicitura 2×2 (si riferisce al fatto che utilizza due linee di trasferimento multiple che possono essere da 5Gbps o 10Gbps a seconda dell’host) che offre un througput dei dati doppio rispetto all’attuale USB 3.1 gen 2 da 10 Gbps, e quindi di 20Gbps.

Con l’introduzione dell’USB 3.2 cambia la nomenclatura degli standard di terza generazione precedenti, che verranno rinominati. Ecco come si chiameranno in futuro: USB 3.0 e USB 3.1 si chiameranno USB 3.2 gen 1; USB 3.1 gen 2 diventerà USB 3.2 gen 2 mentre sarà appunto l’USB 3.2 2×2 il nuovo riferimento per la terza generazione.

Per quanto riguarda la velocità di trasferimento dei dati, USB 3.2 gen 1, che avrà il nome commerciale SuperSpeed USB, arriverà fino a 5Gbps; USB 3.2 gen 2 – nome commerciale SuperSpeed USB 10Gbps – arriverà appunto fino a 10Gbps. Infine il nuovo USB 3.2, che sarà noto anche come SuperSpeed USB 20Gbps, grazie alla sua caratteristica “dual” riuscirà a raggiungere appunto i 20Gbps di velocità trasferimento dati.

In molto puntano il dito sulla scelta dell’USB-IF di adottare una nomenclatura come il 3.2 anziché un più semplice 4.0, che forse per l’utente sarebbe stato più chiaro e semplice da identificare come nuovo standard. Ancora non ci sono notizie per quanto riguarda l’esordio sul mercato.

Purtroppo il nuovo standard non sarà compatibile con il design input/output dello standard USB Type-C