QR code per la pagina originale

Windows 10, nuovi update per il Patch Tuesday

Microsoft ha distribuito una serie di nuovi aggiornamenti cumulativi per Windows 10 in occasione del Patch Tuesday di marzo 2019.

,

Microsoft ha rilasciato una nuova ondata di aggiornamenti cumulativi per alcune versioni di Windows 10. Trattasi di nuovi aggiornamenti qualitativi che vanno a risolvere una serie di bug e problemi di sicurezza, che il gigante del software ha distribuito in occasione del Patch Tuesday del mese di marzo 2019.

Più nello specifico, tutti coloro che dispongono di PC con Windows 10 October 2018 Update potranno scaricare ed installare la patch KB4489899. Il change log condiviso da Microsoft non è molto lungo ma spicca la risoluzione ad un problema causato da un passato aggiornamento che andava a compromettere le prestazioni a livello grafico con alcuni giochi. Per chi utilizza computer con a bordo Windows 10 April 2018 Update è disponibile l’aggiornamento KB4489868. In questo caso, il change log è davvero modesto e si limita alla risoluzione di una manciata di problemi.

I PC con Windows 10 Fall Creators potranno scaricare ed installare la patch KB4489886. Anche in questo caso, il change log è davvero modesto. Per chi utilizza PC con ancora il vecchio Windows 10 Creators Update è disponibile l’update identificato dal codice KB4489871. Questo aggiornamento è disponibile solamente per le versioni Enterprise ed Education di questa variante di Windows 10. Change log molto ristretto pure in questo caso.

Per Windows 10 Anniversary Update, versioni Enterprise, Education e IoT, è disponibile l’aggiornamento KB4489882. Il change log non mette in evidenza nulla di particolare.

Infine, tutti coloro che ancora utilizzano la primissima versione di Windows 10 potranno scaricare ed installare l’aggiornamento KB4489872 che porta in dote una serie di correttivi anche a livello di sicurezza.

Vista l’importanza di questi aggiornamenti, il suggerimento è quello di installarli quanto prima attraverso il canale di Windows Update. Al termine dell’installazione sarà richiesto di riavviare il PC per rendere effettive le modifiche.