QR code per la pagina originale

Microsoft porta Xbox Live su iOS ed Android

Microsoft ha annunciato il lancio di un nuovo SDK che permetterà di portare Xbox Live su tutti i giochi per iOS ed Android.

,

Microsoft porta Xbox Live sui dispositivi iOS e Android. Il gigante del software ha annunciato un nuovo kit di sviluppo multipiattaforma per gli sviluppatori di giochi per portare la funzionalità Xbox Live ai giochi che girano su iOS e Android. Questo significa che alcune delle più comuni impostazioni di Xbox Live come i Club, le liste degli amici, i risultati ed altro saranno presto disponibili su iOS e Android.

Quanto annunciato fa parte di un progetto di più ampio respiro di Microsoft nel voler rendere disponibili i suoi giochi e servizi Xbox su più piattaforme. Gli sviluppatori di giochi saranno in grado di scegliere gli elementi di Xbox Live da integrare nei propri giochi che potranno essere accessibili tramite un unico accesso a un account Microsoft. Il gigante del software vuole che gli sviluppatori di giochi adottino un approccio simile a Minecraft e portino Xbox Live a più giochi per dispositivi mobili. Alcuni giochi iOS e Android hanno già alcune funzioni Xbox Live, ma al momento solo i titoli Microsoft Studios. Questo nuovo SDK aprirà la funzionalità Xbox Live a molti altri giochi.

Nessuna novità per Nintendo Switch. Chi sperava nell’arrivo dei servizi di Xbox Live per questa piattaforma di gioco dovrà attendere ancora. Anche Xbox Live su PlayStation 4 sembra improbabile, ma Microsoft è aperta all’idea se Sony è disposta a consentirlo. Questo nuovo SDK per dispositivi mobili fa parte di un piano da parte di Microsoft per spingere sul cloud gaming.

La società ha anche annunciato un nuovo Microsoft Game Stack per gli sviluppatori appena poco prima della Game Developers Conference (GDC). Microsoft Game Stack combina tutti gli strumenti di sviluppo dell’azienda, i servizi e le piattaforme con Azure e PlayFab, la piattaforma di servizi che aiuta gli sviluppatori a creare e lanciare giochi connessi al cloud. Microsoft ha acquisito PlayFab lo scorso anno.

PlayFab farà ora parte degli strumenti cloud di Microsoft e di Azure, consentendo agli sviluppatori di creare server multiplayer per giochi con servizi di matchmaking, voce e chat e contenuti generati dagli utenti.

Microsoft Game Stack includerà anche DirectX, Mixer, Power BI, Havok, Visual Studio, Windows, Xbox Game Studios, Xbox Live e Simplygon.

Microsoft sta anche perseguendo nello sviluppo della sua piattaforma di streaming di giochi xCloud, per portare i giochi su dispositivi diversi dai PC o dalle console Xbox. Microsoft ha mostrato una demo del suo servizio xCloud per la prima volta questa settimana, promettendo il lancio di una versione beta pubblica per lo streaming di giochi Xbox su iOS, Android, Mac e PC entro la fine dell’anno.