QR code per la pagina originale

Amazon Go, si pagherà anche in contanti

Amazon ha annunciato che all'interno dei punti vendita Amazon Go si potrà pagare molto presto anche con i contanti.

,

Amazon ha deciso che all’interno dei suoi punti vendita Amazon Go si potrà pagare anche in contanti. Trattasi di una scelta molto curiosa visto che tali punti vendita si caratterizzano per il loro completo automatismo. Il cliente entra, prende i prodotti ed esce senza dover fare la fila alla cassa. Gli acquisti vengono, infatti, automaticamente addebitati sull’account Amazon del cliente grazie ad una serie di sensori che prendono nota di quello che viene acquistato.

La scelta sarebbe dovuta al fatto che Amazon ha ricevuto una serie di lamentele secondo cui questi negozi discriminano le persone povere che non possono avere accesso alle carte di credito. La novità riportata da CNBC e confermata da Amazon entrerà subito in vigore. Tuttavia, non si sa ancora come il colosso dell’ecommerce effettuerà questo cambiamento all’interno dei punti vendita Amazon Go. L’unica cosa certa è che arriveranno nuove forme di pagamento che permetteranno anche di pagare in contanti.

I negozi automatizzati che non richiedono l’utilizzo di contanti per il pagamento stanno diventando sempre più popolari tanto che molte realtà stanno sviluppando progetti simili. Tuttavia, molte amministrazioni comunali hanno iniziato a vietarli. Philadelphia ha vietato i negozi senza contanti il ​​mese scorso e il New Jersey ha fatto la stessa cosa subito dopo.

I negozi senza cassa richiedono, infatti, il possesso di carte di credito, smartphone e nel caso di Amazon anche di un account all’interno del marketplace sul quale sarà addebitata la spesa.

Trattasi di requisiti non alla portata di tutti. La scelta di consentire l’uso di contanti all’interno dei punti vendita Amazon Go permetterà all’azienda di Jeff Bezos non solo di mettere a tacere le polemiche ma anche di allargare la platea di potenziali clienti.

Fonte: The Verge • Immagine: carterdayne via iStock