QR code per la pagina originale

Un aggiornamento delle Galaxy Buds porta Bixby

Rilasciato un aggiornamento dei Galaxy Buds di Samsung che permette di avere a bordo degli auricolari anche Bixby, ma solo in inglese.

,

Samsung ha rilasciato un nuovo aggiornamento per i suoi auricolari wireless, i Galaxy Bud. Punto centrale è la possibilità di utilizzare, oltre all’Assistente Google, anche l’assistente virtuale casalingo, Bixby. La funzione rappresenta una risposta immediata ad Apple e al suo “Hey Siri”, introdotto a bordo degli AirPods del 2019, un punto di forza degli auricolari, che nella versione annuale aggiornata supportano anche la ricarica senza fili. E come per Apple, l’utilizzo di Bixby è possibile solo per chi possiede un telefonino Samsung abbinato, altrimenti ciò che si avrà sarà solo un ottimo paio di cuffiete da sfruttare per musica, audio video e chiamate e poco più.

Secondo le note rilasciate assieme all’aggiornamento, il nuovo firmware include anche miglioramenti ai controlli touch dei Galaxy Buds, nonché la possibilità di sintonizzare il volume del suono ambientale, che consente di ascoltare, non così chiaramente ma tant’è, anche voci e rumori circostanti, per non isolarsi del tutto in certe situazioni, ad esempio quando si attraversa la strada a piedi.

Per installare l’update, quello che bisogna fare è semplicemente connettere i Buds al telefonino e aspettare che il pacchetto venga riconosciuto di suo. In caso contrario, vi è sempre il menu di ricerca che indicherà se il firmware è disponibile ma assicuriamo che stamattina è arrivato già in Italia, dunque dovrebbe raggiungere tutti gli auricolari dei nostri connazionali entro breve.  Chi vuole, può aggiornare i Galaxy Buds anche da Mac o PC, utilizzando il programma Galaxy Buds Manager da scaricare sui rispettivi store. Per ora, la funzione di controllo vocale Bixby è disponibile solo in inglese, americano e coreano ma, come successo per Bixby in versione smartphone, l’italiano arriverà presto, probabilmente già nelle prossime settimane e comunque per l’estate.