QR code per la pagina originale

Windows Lite arriverà solo nel 2020

Windows Lite potrebbe debuttare solamente nel 2020 all'interno dei primi dispositivi dedicati come il portatile a doppio schermo Centaurus.

,

Microsoft non parlerà di Windows Lite e Windows Core OS durante il prossimo appuntamento di Build che si terrà la prossima settimana. Questa decisione aveva fatto ipotizzare che lo sviluppo di queste piattaforme fosse in ritardo. Grazie ad un report di Windows Central è stato possibile scoprire qualcosa di più. Secondo la fonte, Windows Lite non è ancora in grado di eseguire le app win32, cosa che rappresenta un problema non da poco visto che il nuovo browser Edge basato su Chromium, che è parte integrante del sistema operativo, è proprio un’app win32.

Proprio la decisione di pensionare il vecchio browser Edge avrebbe rallentato lo sviluppo di Windows Lite visto che questo browser era parte integrante di questa nuova piattaforma, variante di Windows 10. La fonte evidenzia, inoltre, che una build pubblica potrebbe non arrivare prima del rilascio finale visto che Windows Lite sarà distribuito nel formato Full Flash Update (FFU). Niente ISO quindi. Questo nuovo sistema operativo sarebbe già stato testato sul Surface Go e sui Surface Pro 4, 5 e 6.

Windows Lite potrebbe essere sottoposto a test interni più ampi in estate e potrebbe fare la sua apparizione pubblica nel 2020, probabilmente all’interno del discusso computer portatile a doppio schermo, nome in codice Centaurus, che Microsoft starebbe sviluppando internamente.

Il report contiene anche alcune cattive notizie. Il lavoro per portare le app win32 all’interno di Windows Core OS sembra essere in una fase iniziale, cosa che suggerisce che sia un lavoro molto complesso da portare a termine.

Microsoft potrebbe decidere di annunciare Windows Lite in autunno ma se i primi dispositivi arriveranno solamente nel 2020 è lecito attendersi che anche la presentazione ufficiale sia posticipata a quella data.