QR code per la pagina originale

Amazon, nuovo centro di smistamento a Fiume Veneto

Amazon ha annunciato l'apertura di un nuovo centro di smistamento a Fiume Veneto per potenziare i servizi di logistica nel Nord Est del Paese.

,

Amazon continua ad investire in Italia. La società americana ha annunciato che aprirà un nuovo deposito di smistamento a Fiume Veneto, piccolo comune della provincia di Pordenone. Questa struttura sarà operativa entro pochi mesi e permetterà di potenziare la rete logistica del territorio, consentendo di migliorare i servizi di consegna nel Nord Est del Paese. Il nuovo deposito di smistamento di Amazon sarà molto importante anche per l’economia del territorio.

La struttura della società americana permetterà di creare ben 100 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato. Inoltre, il deposito di smistamento lavorerà a stretto contatto con i fornitori locali di servizi di consegna favorendo la crescita del loro business. Per la società americana i servizi di logistica sono molto importanti per poter offrire ai clienti un’esperienza di shopping di qualità. Proprio per questo Amazon sta investendo molto in tal senso ed in Italia sta aprendo tanti nuovi depositi di smistamento per ottimizzare proprio i servizi di consegna.

Solo negli ultimi tempi, infatti, Amazon ha annunciato l’apertura di nuovi hub a Verona e a Roma. La nuova struttura di Fiume Veneto potrà contare su di una superficie di 4.500 mq.

Gabriele Sigismondi, responsabile di Amazon Logistics in Italia, sull’apertura di questo nuovo centro di smistamento si è espresso con queste parole:

Siamo entusiasti di aprire un nuovo deposito di smistamento vicino a Pordenone, dove grazie agli oltre 20 anni di esperienza nel settore, ai progressi tecnologici e agli investimenti nelle infrastrutture saremo in grado di garantire ai nostri clienti servizi innovativi e consegne più veloci che mai.

Fonte: Il Gazzettino • Immagine: Amazon