QR code per la pagina originale

Windows 10 May 2019 Update, le funzioni rimosse

Con l'arrivo di Windows 10 May 2019 Update, Microsoft ha eliminato alcune vecchie funzioni oramai obsolete; ecco cosa è cambiato.

,

Microsoft ha iniziato a distribuire ufficialmente Windows 10 May 2019 Update da alcuni giorni. Come sempre accade con l’arrivo dei nuovi major update, accanto alle novità, la casa di Redmond ha anche rimosso alcune vecchie funzionalità oramai obsolete, oppure non più necessarie. Una prassi normale e seguita per ripulire il più possibile il sistema operativo da cose inutili e per non creare confusione tra gli utenti che potrebbero trovare doppioni di app e funzioni.

La casa di Redmond ha pubblicato un elenco delle funzioni rimosse e di quelle ancora presenti ma di cui lo sviluppo è stato cessato e che quindi potrebbero essere eliminate molto presto.

Windows 10 May 2019 Update, le funzioni rimosse

Driver di visualizzazione remota basato su XDDM.

A partire da questa versione, i Servizi Desktop remoto usano un driver di visualizzazione indiretto (WDDM) basato su Windows Display Driver Model (IDD) per una singola sessione Desktop remoto. Il supporto per i driver di visualizzazione remota basati su Windows 2000 Display Driver Model (XDDM) verrà rimosso in una versione futura. I fornitori di software indipendenti che usano il driver di visualizzazione remota basato su XDDM dovrebbero pianificare una migrazione al modello di driver WDDM.

L’app messaggistica desktop non offre la sincronizzazione dei messaggi.

L’app messaggistica su desktop include una caratteristica di sincronizzazione che può essere usata per sincronizzare i messaggi di testo SMS ricevuti da Windows Mobile e mantenerne una copia sul desktop. La caratteristica di sincronizzazione è stata rimossa da tutti i dispositivi. A causa di questa modifica, sarai in grado di accedere solo ai messaggi del dispositivo che ha ricevuto il messaggio.

Windows 10 May 2019 Update, le funzioni di cui è cessato lo sviluppo

Roaming delle impostazioni della barra delle applicazioni.

Il roaming delle impostazioni della barra delle applicazioni non viene più sviluppato e si prevede di disabilitare questa funzionalità in una versione futura.

Wi-Fi WEP e TKIP.

In questa versione verrà visualizzato un messaggio di avviso quando si connette a reti Wi-Fi protette con WEP o TKIP, che non sono sicure come quelle che usano WPA2 o WPA3. In una versione futura, qualsiasi connessione a una rete Wi-Fi che usa questi vecchi cifrari non sarà consentita. I router Wi-Fi devono essere aggiornati per usare i cifrari AES, disponibili con WPA2 o WPA3.

Windows To Go.

Windows to go non viene più sviluppato. La caratteristica non supporta gli aggiornamenti delle caratteristiche e quindi non consente di mantenere la corrente. Richiede anche un tipo specifico di USB che non è più supportato da molti OEM.

Stampa app 3D.

In futuro, 3D Builder è l’app di stampa 3D consigliata. Per stampare oggetti 3D nei nuovi dispositivi Windows, i clienti devono prima installare 3D Builder dallo Store.