QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy Note 10, niente ricarica da 45 Watt

In base alle ultime indiscrezioni, il Galaxy Note 10 non avrà una batteria con ricarica rapida da 45 Watt, ma solo da 25 Watt, come nel Galaxy S10 5G.

,

Da qualche settimana circola l’indiscrezione secondo la quale il Galaxy Note 10 Pro avrà una batteria con supporto per la ricarica rapida da 45 Watt. Una fonte di XDA Developers ha invece smentito il rumor, affermando che lo smartphone supporterà la ricarica da 25 Watt, come il Galaxy S10 5G. Intanto il design del Galaxy Note 10 è stato confermato dai render di alcune custodie.

Samsung dovrebbe annunciare due modelli con schermo da 6,3 e 6,75 pollici, fotocamera frontale in-display (Infinity-O) e tre/quattro fotocamere posteriori. Altra differenza tra Galaxy Note 10 e Note 10 Pro potrebbe essere la capacità della batteria, forse 3.400 mAh per il primo e 4.500 mAh per il secondo. Ci sono tuttavia varie ipotesi sulla tecnologia di ricarica rapida.

Circa una settimana fa era trapelate voci sull’uso di una ricarica rapida da 45 Watt, ma ora sembra che Samsung rimarrà fedele alla ricarica da 25 Watt introdotta con il Galaxy S10 5G e successivamente adottata anche per i Galaxy A70 e A80. La tecnologia di ricarica rapida a 45 Watt dovrebbe essere presente nel futuro Galaxy A90. Non è da escludere però il supporto nelle varianti 5G dei Galaxy Note 10 e Note 10 Pro.

Il sito Slashleaks ha pubblicato alcuni render di una custodia per il Galaxy Note 10 che conferma la presenza del foro per la fotocamera frontale (al centro) e del modulo posteriore con tre fotocamere disposte in verticale nell’angolo superiore sinistro. Il Galaxy Note 10 Pro dovrebbe invece avere una quarta fotocamera di tipo ToF (Time-of-Flight) per rilevare la profondità. Entrambi i modelli non avranno il pulsante Bixby, né il cardiofrequenzimetro, mentre il lettore di impronte digitali sarà ad ultrasuoni, come nella serie Galaxy S10.