QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy XCover 4s, smartphone rugged

Il Samsung Galaxy XCover 4s ha un telaio rivestito in gomma, schermo da 5 pollici, processore octa core, 3 GB di RAM, 32 GB di storage e Android 9 Pie.

,

Samsung ha annunciato un nuovo smartphone di fascia bassa. Non è un modello della serie Galaxy M, ma si tratta del Galaxy XCover 4s, un dispositivo rugged che può essere utilizzato in condizioni ambientali estreme. Ovviamente il produttore coreano ha privilegiato la robustezza, per cui l’aspetto estetico passa in secondo piano.

Il Galaxy XCover 4s possiede un rivestimento in gomma con finitura antiscivolo che facilita la presa, riducendo il rischio di cadute. Lo smartphone ha ricevuto le certificazioni IP68 (resistenza all’acqua fino a 1,5 metri per 30 minuti) e MIL-STD-810G. Lo schermo TFT da 5 pollici ha una risoluzione HD (1280×720 pixel). Nella parte inferiore ci sono tre pulsanti fisici corrispondenti ai tre pulsanti di Android, mentre sul lato sinistro c’è il pulsante XCover personalizzabile. Può essere infatti utilizzato per avviare la fotocamera o altre app preferite e per accendere la torcia.

La dotazione hardware comprende un processore octa core a 1,6 GHz (forse un Exynos 7885), affiancato da 3 GB di RAM e 32 GB di storage, espandibili con schede microSD fino a 512 GB. Per la fotocamera posteriore è stato scelto un sensore da 16 megapixel, abbinato ad un obiettivo con apertura f/1.7 e al flash LED. La fotocamera frontale ha invece un sensore da 5 megapixel e un obiettivo con apertura f/2.2. La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11b/g/n, Bluetooth 4.2, GPS; NFC e LTE (dual SIM).

Sono inoltre presenti il jack audio da 3,5 millimetri e la batteria rimovibile da 2.800 mAh. Il sistema operativo installato è Android 9 Pie con interfaccia One UI. Il Galaxy XCover 4s sarà disponibile dal mese di luglio nella colorazione nera. Gli utenti italiani potranno acquistarlo al prezzo di 299,99 euro.