QR code per la pagina originale

Kit smart home: i 5 top, guida alla scelta

Per rendere smart la casa, esistono degli apposti kit che aiutano ad automatizzare alcuni aspetti dell'abitazione; ecco alcune delle migliori soluzioni.

,

Smart home e domotica, due termini che stanno diventando sempre più comuni nelle case delle persone. Oggi è infatti sempre più facile trovare nelle abitazioni prodotti connessi in grado di rendere smart una casa. Questo perché le persone hanno iniziato a comprendere maggiormente i vantaggi di questi prodotti. Inoltre, in commercio ci sono sempre più dispositivi e sempre più di facile istallazione. Se una volta per integrare una soluzione smart in casa serviva un tecnico, adesso in molti casi è molto facile e non richiede nemmeno la presenza di un installatore.

In aggiunta, prodotti come gli smart speaker che oggi Amazon e Google spingono molto, hanno abituato le persone ad avere in casa oggetti connessi. Facilità d’uso, installazione semplice e prezzi in discesa, sono tutti motivi che stanno spingendo le persone ad abbracciare le soluzione di domotica. Per iniziare può essere interessante puntare su specifici kit che offrono un “pacchetto” pronto all’uso di facile installazione che permettono di automatizzare diversi aspetti della casa come l’illuminazione, il riscaldamento e tanto altro.

Come scegliere ()

La scelta del kit d installare in casa è sicuramente molto importante. Innanzitutto, bisogna capire esattamente cosa si vuole automatizzare in casa. Ci sono kit che permettono di rendere un impianto di illuminazione smart. Altri consentono in poche mosse di integrare un sistema di sicurezza con gestione remota. Ci sono poi soluzioni che permettono di gestire facilmente il riscaldamento o il raffrescamento di casa e così via.

Di kit per le smart home ce ne sono, quindi, davvero per tutti i gusti. Una volta individuato l’obiettivo è importante cercare kit di marche note che hanno ricevuto molti feedback da parte delle persone. Soluzioni low cost dubbie è meglio metterle da parte visto che si parla di prodotti sempre connessi alla rete Internet e a quella elettrica.

Una volta individuati i kit più interessanti per i propri fini, è importante confrontarli tra loro per vedere quello che può risultare utile per i propri scopi. Infine, non da ultimo, il budget. Alcuni kit, infatti, offrono davvero tanto ma sono anche piuttosto costosi. Dunque, prima ancora di iniziare a pensare di automatizzare la casa, è importante capire se questo obiettivo è sostenibile da parte del portafogli.

Philips Hue White and Color Ambiance Starter Kit ()

Philips Hue White and Color Ambiance Starter Kit

Amazon (immagine: Amazon).

Se l’obiettivo è quello di rendere smart l’illuminazione di casa, non si può non pensare di partire dal kit della Philips. Le lampadine Philips Hue White and Color Ambiance hanno tre lampadine, un bridge e un interruttore. Gli utenti possono trasformare l’illuminazione quotidiana in un’esperienza con luce bianca e colorata. Si può addirittura arrivare a sincronizzare le luci con musica, TV e videogame per un effetto coinvolgente.

  • Pro: qualità, affidabilità
  • Contro: nulla da segnalare

Prezzo di 199,99 euro. (Trova le offerte su Amazon)

Tado° Termostato Intelligente Kit di Base V3+ ()

Tado° è un Assistente Climatico, ideato per incrementare il comfort di vita e il risparmio. Grazie all’App di tado°, in qualsiasi momento, gli utenti possono controllare il loro impianto di riscaldamento. Le Skills uniche dell’Assistente Climatico fanno risparmiare fino al 31% sui costi di riscaldamento e ottenere un ambiente domestico più sano. Molto interessanti e soprattutto utili i supporti a Amazon Alexa, Apple HomeKit, Assistente Google e IFTTT. Il riscaldamento di casa potrà essere gestito anche attraverso la voce.

  • Pro: supporto Alexa e Google, qualità
  • Contro: nulla da segnalare

Prezzo di 199,99 euro. (Acquista su Amazon)

Tado° Controllo Climatizzazione Intelligente V3+ ()

Questo kit permette di trasformare il proprio condizionatore di casa in un prodotto smart. Questo hub di Tado° permette di controllare il condizionatore e di poterlo gestire da remoto attraverso un’app. In questo modo è possibile raffrescare le stanze quando si vuole e soprattutto nel migliore dei modi per prevenire sprechi, ottimizzare il comfort e per prevenire consumi eccessi.

  • Pro: perfetto per i vecchi condizionatori, Alexa, prezzo
  • Contro: nulla da segnalare

Compatibile con Amazon Alexa, l’Assistente Google e HomeKit di Apple. Prezzo di 124,99 euro. (Trova le offerte di Amazon)

Arlo Pro2 VMS4130P Sistema di Videosorveglianza Wi-Fi ()

Arlo Pro2 VMS4130P Sistema di Videosorveglianza Wi-Fi

Amazon (immagine: Amazon).

Se l’obiettivo è quello di proteggere la casa, il kit di Arlo, espandibile e personalizzabile, può essere un’interessante opzione. Questo kit include la PRO HD Base Station con 1 videocamera ARLO PRO 2 HD VMC4030P-100EUS, completamente senza fili. La PRO HD Base Station è un hub wireless con antenne integrate, sirena d’allarme a 100+ dB, ed ha una portata di 90 m circa. La videocamera VMC4030P-100EUS ha una risoluzione massima 1920 x 1080p e zoom digitale 8x, Full Color, CMOS, con bilanciamento ed esposizione automatica e formato video H.264 con angolo visivo di 130°, visione notturna e filtro IR cut-off.

  • Pro: qualità offerta, servizio cloud
  • Contro: prezzi un po’ alti

Prezzo di 369,99 euro. (Confronta gli sconti su Amazon)

Echo Dot + Amazon Smart Plug ()

cho Dot + Amazon Smart Plug

Amazon (immagine: Amazon).

Semplice ma interessante kit composto dallo smart speaker Echo Dot, un prodotto a basso costo che permette di entrare in contatto con i vantaggi di Alexa senza spendere cifre interessanti. Prodotto che può dialogare con una smart plug, cioè una presa intelligente WiFi. In questo modo le persone potranno gestire l’alimentazione con il solo ausilio della voce. Un kit interessante per chi muove i primi passi nel mondo delle smart home.

  • Pro: flessibilità, Alexa, prezzo
  • Contro: nulla da segnalare

Prezzo di 89,98 euro. (Scopri le offerte su Amazon)

La scelta della redazione ()

La scelta più interessante è sicuramente quella dello smart speaker Echo Dot con l’Amazon Smart Plug. Quello che lo rende interessante è lo smart speaker di Amazon che può diventare facilmente il baricentro di una casa smart.

Se si deve iniziare un progetto di automazione della propria casa, uno dei primi passi da seguire può essere quello di dotarsi di uno smart speaker che con il tempo potrà gestire molte tipologie di dispositivi.

Immagine: Amazon