QR code per la pagina originale

Samsung e Microsoft estendono la loro partnership

Samsung e Microsoft hanno annunciato di aver esteso la loro partnership strategica per fornire esperienze integrate attraverso i dispositivi mobile.

,

In occasione dell’evento Galaxy Unpacked 2019 in cui Samsung Ha presentato i nuovi Galaxy Note 10, la casa coreana ha annunciato il prossimo passo della sua partnership strategica a lungo termine con Microsoft per presentare esperienze di produttività estese tra dispositivi, applicazioni e servizi.

A partire dalle esclusive integrazioni Microsoft all’interno del nuovo Galaxy Note 10, gli utenti potranno ora lavorare in modo semplice e in continuità tra uno smartphone e un PC, anche grazie al nuovo laptop Galaxy Book S. Offrendo il meglio delle piattaforme Galaxy e Windows, questa partnership continuerà ad espandersi sfruttando il cloud computing e l’intelligenza avanzata per fornire al mercato ricche esperienze mobile nell’era 5G.

I consumatori vivono e lavorano su più dispositivi. Oggi, però, l’esperienza cross-device può essere frammentata. Infatti, gli utenti su un PC devono interrompere il loro flusso per controllare il telefono, aprire un’app per poi inviare immagini, video o file sul proprio PC. I consumatori desiderano invece un mondo in cui i loro contenuti siano sincronizzati automaticamente tra i PC e i loro dispositivi mobile.

Le due società hanno intrapreso da tempo una partnership con l’obiettivo di rendere il computing più produttivo e potente. A partire da Galaxy Note 10, le soluzioni Microsoft più popolari per gli smartphone saranno perfettamente integrate nei prodotti e servizi Galaxy.

Gli utenti potranno disporre di un’esperienza Outlook avanzata. Galaxy Note 10 dispone di un’app Outlook ottimizzata, che migliora il lavoro e le comunicazioni personali, nonché la gestione del tempo. La S Pen con il Galaxy Note 10 consente agli utenti di visualizzare brevi anteprime quando si porta il pennino sopra un’e-mail, sugli eventi del calendario o sui contatti.

A partire da questo autunno, Samsung Gallery offrirà l’opzione per la sincronizzazione con i servizi Microsoft OneDrive. Grazie a questa novità, gli utenti potranno accedere alle loro foto e ai loro video da tutti i device, senza preoccuparsi di aver eseguito il backup dei contenuti.

Infine, il collegamento a Windows è integrato nel pannello rapido di Galaxy Note 10, rendendo semplice e pratico l’invio dei messaggi, la gestione delle notifiche, la sincronizzazione delle foto e il mirroring del telefono sul PC garzie alle funzionalità dell’applicazione “Il tuo telefono“.

Immagine: Microsoft
Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=848522 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).