QR code per la pagina originale

Miglior smartphone per foto: 5 modelli da provare

Gli smartphone sono ottimi dispositivi per scattare foto grazie ai passi in avanti fatti in questo settore; ecco una selezione dei migliori da provare.

,

Gli smartphone oggi sono dei veri e propri mini pc da taschino dotati di funzionalità avanzate. Oltre a disporre di processori performanti in grado di offrire prestazioni quasi simili a quelle di un PC canonico, soprattutto i modelli top di gamma dispongono di un apparato fotografico molto sviluppato. I produttori, infatti, integrano nei loro device di fascia alta ottiche raffinate ed algoritmi di gestione delle foto molto complessi. In alcuni casi, gli smartphone, per ottimizzare gli scatti, fanno ricorso all’intelligenza artificiale, con algoritmi in grado di suggerire alla fotocamera i migliori parametri di scatto in base alle condizioni ambientali.

Gli smartphone, dunque, hanno raggiunto una qualità negli scatti che da un certo punto di vista può essere quasi equivalente a quella delle comuni fotocamera digitali “punta e scatta”. Prodotti molto raffinati che, ovviamente, presentano il loro costo, ma che consentono di togliersi qualche soddisfazione in ambito fotografico. Ovviamente non possono paragonarsi a delle reflex vere e proprie ma per le foto “casuali” di ogni giorno possono andare bene.

Certamente ci sono dei modelli che più degli altri permettono di godere di funzionalità avanzate nel settore fotografico e che sono da preferirsi se si cerca un device dalle spiccate capacità fotografiche.

Ecco quindi una selezione delle 5 migliori scelte tra gli smartphone per chi desidera utilizzarli molto per scattare fotografie.

Apple iPhone XS Max ()

Apple iPhone XS Max

Apple (immagine: Apple).

Apple iPhone XS Max presenta una scheda tecnica notevole. Su tutto spicca il generoso display OLED da 6,5 pollici Super Retina, una vera gioia per gli occhi soprattutto durante sessioni di gaming, riproduzioni di filmati e lettura di lunghi documenti. Nessun problema anche sul fronte delle prestazioni grazie alla presenza del processore Apple A12 Bionic in grado di gestire senza problemi anche le operazioni più pesanti.

  • Pro: qualità display, livello costruttivo, semplicità del sistema operativo, qualità fotografica
  • Contro: prezzi, limitazioni di iOS

Sul fronte fotografico, spicca posteriormente una doppia fotocamera con flash TrueTone, caratterizzata da sensori da 12 megapixel sia per il grandangolo che per il teleobiettivo, con aperture rispettive di ƒ/1.8 e ƒ/2.4. Gli obiettivi sono dotati di stabilizzazione ottica. Frontalmente, una fotocamera da 7 megapixel con apertura ƒ/2.2, capace di registrare anche video in modalità 1080p sia a 30 che a 60 fps.

Disponibile con tagli di memoria da 64, 256 e 512 GB. Prezzi a partire da 1.289 euro. (Trova le migliori offerte su Amazon)

Samsung Galaxy S10+ ()

Samsung Galaxy S10+

Samsung (immagine: Samsung).

Il Samsung Galaxy S10+ è il modello di punta della gamma Galaxy S 2019 del costruttore coreano. Scheda tecnica di assoluto spessore. Spicca immediatamente il brillante display Super AMOLED Infinity-O da 6,4 pollici con risoluzione Quad HD+ (3040×1440 pixel). Nessun problema nemmeno per le prestazioni. Questo smartphone è dotato, infatti, del processore Exynos 9820 con ben 8 GB di memoria RAM. Tanta cura anche nel comparto fotografico. Posteriormente spicca una tripla fotocamera posteriore con stabilizzazione ottica delle immagini. Frontalmente, invece è presente una doppia fotocamera.

Gli altoparlanti stereo sono stati progettati da AKG e supportano l’audio Dolby Atmos.

  • Pro: schermo, qualità foto, qualità costruttiva, libertà di Android
  • Contro: svalutazione dei terminali Android

Il Samsung Galaxy S10+ è disponibile nei tagli di memoria da 128 e 512 GB. Prezzi a partire da 1.029 euro. (Scopri i migliori sconti su Amazon)

Huawei P30 Pro ()

Huawei P30 Pro

Huawei (immagine: Huawei).

Huawei P30 Pro è stato progettato per offrire, tra le altre cose, un’eccellente resa fotografica. Posteriormente, infatti, trovano posto tre fotocamere posteriori da 40, 20 e 8 MP, affiancate da una fotocamera ToF (Time-of-Flight) che serve per misurare la profondità.

Frontalmente, invece, è presente una fotocamera da 32 MP. Non solo foto, comunque, perché questo nuovo smartphone dispone di una scheda tecnica davvero di spessore. Huawei P30 Pro integra un display OLED da 6,47 pollici con risoluzione full HD+ (2340×1080 pixel) e un processore Kirin 980 con 8 GB di RAM. Un prodotto estremamente performante che adotta il sistema operativo Android 9 Pie.

  • Pro: qualità fotografia, velocità processore
  • Contro: deprezzamento

Prezzi di listino a partire da 999,90 euro. (Trova le migliori promozioni su Amazon)

Nokia 9 PureView ()

nokia

Nokia (immagine: Nokia).

Nokia 9 PureView strizza l’occhio agli appassionati della fotografia. Lo smartphone è molto curato in tal senso. Posteriormente, infatti, spicca un modulo fotografico composto da ben 5 fotocamere grazie alle quali è possibile scattare foto di alta qualità in tutte le condizioni di luce. Anche il resto delle specifiche sono di fascia premium e permettono un’esperienza d’uso di primo livello. Lo smartphone dispone di un display pOLED da 5,99 pollici con risoluzione Quad HD con supporto HDR10.

  • Pro: qualità fotografica, prestazioni, prezzo
  • Contro: nulla da segnalare

Cuore pulsante il SoC Snapdragon 845 con 6 GB di RAM e 128 GB di storage. Prezzo di 649 euro. (Compra su Amazon)

Samsung Galaxy Note 10+ ()

Samsung Galaxy Note 10+

Samsung (immagine: Samsung).

Il Samsung Galaxy Note 10+ è l’ultima declinazione del noto phablet Android coreano. Sebbene sia un prodotto pensato per i professionisti, vista la presenza del pennino S-Pen, questo prodotto strizza l’occhio anche agli appassionati della fotografia visto che dispone di un modulo fotografico altamente sofisticato. Il reparto multimediale include una fotocamera frontale da 10 MP con apertura focale f/2.2 con focus automatico da 80°, mentre la fotocamera posteriore comprende quattro sensori: l’Ultra Wide, da 16 MP f/2.2 (da 123°); il grandangolo, da 12 MP, con autofocus da f/1.5 a f/2.4 OIS (da 77°); la lente telephoto, da 12 MP f/2.1 OIS (da 45°) e il sensore DepthVision con risoluzione VGA.

  • Pro: qualità fotografica, prestazioni, S-Pen, display
  • Contro: rischio deprezzamento degli smartphone Android, prezzo alto

Il resto della scheda tecnica mette in evidenza display edge-to-edge Infinity-O da 6.8 pollici con tecnologia Dynamic AMOLED HDR10+ con risoluzione 3040 x 1440 (498 pixel per pollice). Cuore pulsante il chip Exynos 9825 con 8 o 12 GB di RAM e 256 o 512 GB di memoria interna. Prezzi da 1129 euro. (Scopri se è in sconto su Amazon)

Come scegliere ()

Se l’obiettivo è la massima resa fotografica, le specifiche da prendere in considerazione sono quelle del modulo fotografico. Attenzione solamente a non farsi ingannare dal numero dei megapixel o dal numero delle ottiche. Gli elementi che fanno la differenza sono le lenti, la qualità delle ottiche e le loro caratteristiche. Il tutto deve essere accompagnato da un software in grado di ottimizzare sempre nel migliore dei modi gli scatti. Attenzione, dunque, alla scheda tecnica.

La scelta della redazione ()

Se l’obiettivo è la foto, la miglior scelta è quella del Samsung Galaxy Note 10+ che dispone del miglior comparto fotografico degli smartphone citati. Anche gli altri modelli permettono di realizzare scatti di elevatissima qualità ma se si vuole davvero il top, al momento è necessario puntare su questo prodotto il cui unico difetto è il prezzo anche se online è già possibile trovare qualche buon sconto.

Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=852521 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).