QR code per la pagina originale

Apple Watch salva un ciclista privo di sensi

Un Apple Watch ha permesso di salvare un ciclista privo di sensi, allertando in modo del tutto autonomo i soccorsi: succede negli Stati Uniti.

,

Un uomo privo di sensi è stato trovato grazie al suo Apple Watch Series 4, tramite la funzione di rilevazione delle cadute e la contestuale chiamata automatica ai soccorso. È quando è accaduto negli Stati Uniti, dove un appassionato di ciclismo e mountain bike ha perso coscienza in seguito a una brutta caduta. Senza l’intervento salvifico dello smartwatch di Apple, probabilmente i soccorsi sarebbero intervenuti quando ormai troppo tardi.

Qualche giorno fa Bob Burdett aveva deciso di incontrarsi con il figlio Gabe, per un pomeriggio all’insegna della mountain bike, nei pressi del Riverside State Park di Washington. Mentre stava giungendo a destinazione, però, il figlio ha ricevuto un SMS automatico, proveniente dall’Apple Watch del padre: il device aveva registrato una brutta caduta e, pertanto, aveva avviato le procedure di ricerca dei soccorsi impostate in watchOS.

Insieme al messaggio è stata fornita una mappa della posizione dell’uomo, ricavata grazie al GPS incluso proprio in Apple Watch, e il figlio ha così potuto raggiungere velocemente il luogo dell’incidente. Bob si trovava riverso a terra, privo di sensi, quindi impossibilitato a cercare autonomamente dei soccorsi. Contestualmente, lo smartwatch ha allertato le autorità e un’ambulanza è stata inviata sul posto. L’intera operazione di soccorso, dall’inoltro delle chiamate e il ricovero in ospedale, non ha richiesto più di 30 minuti: un vantaggio non da poco per simili incidenti, quando la tempestività è tutto.

Così come già accennato, Apple Watch Series 4 – e il nuovo Apple Watch Series 5 – incorporano un sistema per il rilevamento delle cadute. Di default, la tecnologia è disattivata per gli under 65, ma può essere abilitata a piacere nelle impostazioni dello smartwatch. Quando il device rileva una brusca caduta, e registra dai sensori integrati delle funzioni vitali alterate, chiama direttamente i soccorsi e avvisa una lista di contatti prossimi. Una dimostrazione di quanto la tecnologia può essere d’aiuto nella vita di tutti i giorni, scongiurando il peggioramento di incidenti già di per sé gravi.