QR code per la pagina originale

PS4: stop al supporto di Facebook, ma non è finita

Interrotti i servizi Facebook tramite PS4 per la condivisione di video e trofei ma Sony chiarisce, si tratta di una rinegoziazione degli accordi.

,

Sony ha momentaneamente deciso di interrompere il supporto di PS4 a Facebook. In un primo momento infatti gli utenti hanno iniziato a lamentarsi per quello che sembrava un errore nel funzionamento delle opzioni social della console. Tra le tante funzioni di PS4 infatti c’era la possibilità di condividere video e immagini di qualsiasi gioco attraverso il tasto Share presente sul DualShock 4. In questo modo gli utenti scelgono cosa condividere su Twitter, Facebook e YouTube, ma di recente su Reddit è stato lanciato un allarme che interessa proprio il social di Mark Zuckerberg.

L’interruzione momentanea del supporto di PS4 a Facebook è avvenuta lunedì 7 ottobre 2019. Gli utenti di PS4 subito si sono allarmati perché già in passato Sony ha interrotto le funzioni di PS3 e PS Vita su Facebook in contemporanea alla fine del loro ciclo vitale. Gli utenti più attenti quindi iniziano a pensare che l’uscita della PlayStation 5 sia sempre più vicina, ma sarebbe solo una magra consolazione per i milioni di possessori di PlayStation 4 che utilizzano questa funzione per condividere ad esempio i trofei.

A tranquillizzare gli utenti di PS4 è stata proprio Facebook con una dichiarazione rilasciata a Kotaku. Non ha spiegato nel dettaglio i motivi per i quali è stato momentaneamente sospeso il supporto su PS4, ma si è limitata a specificare che si tratta di una rimozione temporanea.

Sembra infatti che Sony e Facebook siano impegnate con la rinegoziazione dei loro accordi. Quindi tutto potrebbe essere ricollegabile sia a una questione di privacy che economica. Il portavoce di Facebook infatti ha dichiarato che “stiamo lavorando con Sony per finalizzare un contratto aggiornato, che possa migliorare l’integrazione di Facebook su PlayStation”. Di sicuro fino a quando non raggiungeranno un nuovo accordo gli utenti della console non potranno condividere i loro trofei su Facebook.