QR code per la pagina originale

Google Maps, incidenti segnalabili anche su iOS

Google Maps permette adesso di segnalare collisioni su strada anche su iOS ed espande la tipologia di incidenti segnalabili.

,

Ora non è più necessario uno smartphone Android per segnalare incidenti e altri problemi di traffico in Google Maps. La società ha introdotto la funzione per segnalare le collisioni su strada su iOS, permettendo agli utenti di effettuare segnalazioni senza passare per app come Waze.

Qualunque sia il sistema operativo utilizzato, Google ha inoltre deciso di espandere la gamma di incidenti segnalabili: ora vengono infatti inclusi lavori di costruzione, corsie chiuse e oggetti su strada. Sia queste nuove categorie che il supporto iOS saranno disponibili entro la fine della settimana. Non è certo la prima funzione in linea con Waze che il gigante della tecnologia ha aggiunto a Google Maps: nel mese di maggio, per esempio, è stata introdotta sulla nota app di navigazione la segnalazione degli autovelox in oltre 40 Paesi. Tra le altre feature simili a Waze, poi, c’è la possibilità di aggiungere una sosta al tragitto in modalità navigazione e la possibilità di visualizzare i limiti di velocità.

Con le nuove aggiunte, l’azienda di Mountain View sta eliminando i numerosi motivi per cui le persone si rivolgono ancora a Waze. Tuttavia quest’ultima applicazione è ancora la migliore per pianificare un viaggio, dato che si collega al calendario personale personale dell’utente o agli eventi di Facebook, mentre Google Maps sembra volersi concentrare quasi esclusivamente sull’aiutare il consumatore a pianificare i suoi spostamenti. C’è da dire che Waze è anche più social e include un servizio di car-sharing.

Intanto BigG ha introdotto anche un’altra funzionalità alla sua app di navigazione, che consente agli utenti non vedenti o ipovedenti di ricevere maggiori indicazioni durante un tragitto ed essere pertanto più indipendenti.