QR code per la pagina originale

Hyundai, una tecnologia contro il rumore in auto

Hyundai ha annunciato di aver sviluppato una tecnologia in grado di ridurre il rumore all'interno delle auto.

,

L’innovazione all’interno delle auto non si limita allo sviluppo dei sistemi infotelematici connessi o delle soluzioni di mobilità elettrica. Hyundai ha annunciato di aver sviluppato il primo sistema Road Noise Active Noise Control (RANC) al mondo, che riduce drasticamente il rumore percepito all’interno dell’abitacolo dei veicoli. Un progetto molto interessante che punta a migliorare sensibilmente il comfort a bordo delle auto.

Il funzionamento di questa tecnologia è sulla carta “molto semplice”. RANC si basa sull’attuale tecnologia Active Noise Control (ANC) del Gruppo, che già è in grado di ridurre attivamente il rumore emettendo onde sonore con frequenza invertita rispetto a quanto registrato. ANC è una tecnologia gestita da un software che analizza il rumore della strada e del motore all’interno dell’abitacolo, e si contrappone al metodo passivo che blocca le onde sonore attraverso l’isolazione.

L’attuale metodo prevede isolamenti acustici e ammortizzatori dinamici che aumentano il peso dei veicoli e non riescono a bloccare completamente il rumore. La tecnologia ANC, già disponibile su alcuni veicoli del Gruppo, utilizza invece componenti sensibilmente più leggeri come microfoni e controllers per monitorare il rumore, e lo riduce in maniera più efficiente.

Sfortunatamente, a causa di limitazioni nella tecnologia di misurazione e analisi del rumore, era possibile utilizzare l’Active Noise Control solo quando la presenza di onde sonore era prevedibile e il rumore costante. Solamente in un ambiente controllato, quindi. Questa tecnologia del Gruppo è stata solitamente utilizzata per minimizzare la presenza di rumore proveniente dal motore ma, impiegando questo solo 0.009 secondi a raggiungere i passeggeri, l’ANC poneva dei limiti.

Con la prima tecnologia RANC, Hyundai è in grado di migliorare notevolmente il comfort acustico degli abitacoli. Il nuovo sistema è capace di analizzare in tempo reale diverse tipologie di rumore e produrre onde sonore invertite. Ad esempio, ci sono tipi di suoni provenienti dalla strada che il Road Noise Active Noise Control può processare, come le risonanze create tra ruote e pneumatici o il rumore dato dal rotolamento delle gomme sull’asfalto.

Utilizzando un sensore di accelerazione, RANC calcola le vibrazioni dalla strada al veicolo e il computer di controllo ne analizza il suono. Vista l’ottimizzazione nel calcolo e nel trasferimento dei dati, la generazione di un’onda sonora invertita da parte del DSP (Digital Signal Processor) richiede solo 0.002 secondi. Il microfono, inoltre, monitora costantemente il risultato dell’operazione e invia le informazioni al DSP. In questo modo, RANC è in grado di condurre analisi accurate e ridurre rapidamente il rumore anche in maniera diversificata per i sedili di guidatore, passeggero anteriore e passeggeri posteriori.

Nei test effettuati su diverse superfici stradali, a diverse velocità e in posizioni dei sedili variabili, RANC è stato in grado di ridurre di 3dB il rumore all’interno dell’abitacolo, circa la metà del livello rispetto ai veicoli senza RANC. Grazie a questo, il Gruppo può potenzialmente diminuire la massa non sospesa dei propri modelli, impiegando meno materiali fonoassorbenti e ammortizzanti.

La tecnologia sarà inizialmente applicata a un futuro modello del brand Genesis.