Il governo di Pechino entra nel CDA del TikTok cinese

Il China Internet Investment Fund acquisisce l’1% delle quote dell’azienda che controlla Douyin, la versione cinese del noto social media.

Parliamo di

Il governo di Pechino entra nel consiglio di amministrazione del TikTok cinese. O almeno lo fa indirettamente, tramite la China Internet Investment Fund Management Co. Ltd, società supervisionata dalla Cyberspace Administration of China (CAC) e dal ministero delle Finanze. Il tutto attraverso il China Internet Investment Fund, lanciato qualche anno fa dal governo cinese per supportare adeguatamente nella loro crescita globale le Internet companies locali, nell’ambito di quella strategia dell’Internet Plus varata dal Primo ministro cinese Li Keqiang allo scopo di rafforzare l’economia cinese, applicando ai settori industriali tradizionali, le nuove tecnologie Internet e le innovazioni digitali.

Non solo TikTok: acquisite quote anche di Toutiao

Tramite il fondo e la società che lo gestisce, il governo possiede ora l’1% delle quote di Beijing ByteDance Company, la società che controlla Douyin, la versione cinese di TikTok. Contestualmente, la Repubblica popolare cinese ha “messo le mani”, si fa per dire, anche sull’app Toutiao, il più importante aggregatore di news del Paese. Questa applicazione è infatti molto amata dai cinesi, in quanto riesce a unire le funzioni tipiche di un social network a quelle di una piattaforma di informazione, dando però al pubblico solo le informazioni che essi “richiedono”.

In pratica, attraverso un sofisticato algoritmo che sfrutta processi di apprendimento automatico, Toutiao recepisce i gusti e gli interessi dei suoi utenti, e per ciascuno di loro elabora una serie di filtri che gli fanno pervenire solo le notizie potenzialmente più interessanti per gli iscritti.

Ad ogni modo, nessuna delle parti coinvolte nell’affare ha ancora svelato le cifre dell’investimento, anche se alcuni media locali hanno evidenziato come ByteDance abbia per esempio visto aumentare il suo capitale sociale dai 10 milioni di yuan di aprile, agli attuali 200 milioni di yuan (26,3 milioni di euro). Per la cronaca, la China Internet Investment Fund Management Co. Ltd. si occupa di private equity e investimenti in capitale di rischio. La società si concentra sul campo di Internet, tra cui sicurezza informatica, intelligenza artificiale, big data, cloud computing, servizi di informazione di rete e altri servizi.

Ti potrebbe interessare