Microsoft Start è il nuovo aggregatore news di Microsoft

L’azienda di Redmond annuncia un nuovo servizio di notizie, una sorta di rebrand di MSN e Microsoft News pensato per migliorare l’offerta.

Si chiama Microsoft Start ed è il nuovo aggregatore di notizie di Microsoft disponibile sia attraverso un apposito sito visitabile da qualsiasi browser desktop (tranne per ora da Safari) che tramite applicazione mobile per Android e iOS. Si tratta di una sorta di rielaborazione dei servizi MSN News e Microsoft News pensato appositamente per unificare e migliorare l’offerta. L’azienda ha infatti affermato che il nuovo prodotto si basa proprio sull’eredità dei sopracitati servizi consumer online e mobili, ma aggiornati per offrire, come recita lo slogan sul blog ufficiale del gruppo, “i contenuti che interessano, semplificati e reinventati”.

“Microsoft Start: i contenuti che ti interessano, semplificati e reinventati”

Il servizio è anche integrato con altri prodotti Microsoft, inclusi Windows 10 e Windows 11 e il browser Web Microsoft Edge. Il feed combinerà i contenuti degli editori di notizie, ma in relazione agli interessi individuali degli utenti, grazie a un sistema di personalizzazione che nelle intenzioni del colosso di Redmond dovrebbe consentirgli di competere meglio con le esperienze news analoghe offerte da rivali come Apple o Google, nonché da popolari app di terze parti come Flipboard o SmartNews.

Il feed di Start semplifica il processo di lettura degli utenti in quanto un algoritmo cura i contenuti in base agli interessi mostrati dagli stessi su particolari argomenti selezionati da oltre un migliaio di importanti marchi editoriali globali. A proposito, la notizia si può consultare integralmente direttamente dall’interfaccia del nuovo servizio. Lo stesso utente può scegliere da sé la tipologia di materiale informativo preferito “indicando” al servizio un articolo che piace (o non piace) tramite emoji, oppure facendo clic sul pulsante “Personalizza” per iniziare a utilizzare una serie di opzioni e filtri ad hoc. Il servizio, che non sostituirà MSN, alimenterà anche l’esperienza Notizie e interessi sulla barra delle applicazioni di Windows 10 e quella Widget su Windows 11. In Microsoft Edge, sarà disponibile anche dalla pagina Nuova scheda.

Ti potrebbe interessare