5 consigli per Instagram Stories efficaci e creative

Aspirante content creator o influencer? Ecco cinque consigli per creare Instagram Stories originali ed efficaci.
Aspirante content creator o influencer? Ecco cinque consigli per creare Instagram Stories originali ed efficaci.

I Social Network sono diventati uno dei mezzi principali per raccontare il proprio punto di vista ad intere community di appassionati. Instagram in primis, grazie alle sue storie, si è trasformato in un importante trampolino di lancio per content creator ed influencer: disponibili solamente per ventiquattro ore, le storie permettono di comunicare in modo libero e trasparente con i propri follower, coinvolgendoli in retroscena e momenti di vita quotidiana. Ma esistono dei “trucchetti” per creare stories originali ed efficaci? La risposta è sì: ad insegnarceli è Adele Chiabodo, content creator ed insegnante Domestika, che ha stilato un elenco di cinque consigli per creare storie di successo. Se invece vuoi capire meglio come creare ed editare i contenuti delle tue stories, la fotografa Mina Barrio ha realizzato un interessante corso a tema, completo di 22 lezioni on-demand e risorse aggiuntive, in offerta a 9,90 euro anziché 59,90.

Storie Instagram di successo: cinque consigli

  1. Differenza fra post e storie su Instagram. Il primo passo è capire la differenza tra questi due modi di comunicazione. I post sono le fotografie che compongono il nostro feed e – in genere – sono più curati sia nello stile che nelle palette di colori. Una storia, al contrario, ha come obiettivo quella di mostrare uno squarcio di quotidianità con i nostri follower.
  2. Quando postare le storie? A differenza dei post, non ci sono momenti migliori per condividere una storia. L’importante è che sia coerente al momento che stai vivendo ed immortalando e, soprattutto, che il profilo non resti “scoperto” per troppo tempo. Creare un’abitudine con i propri follower è utile per instaurare una connessione e aumentare la curiosità e la fidelizzazione del proprio pubblico.
  3. Scattare ed editare i contenuti. Anche le storie, come i post, vanno curati al massimo. Perciò valgono sempre le regole di scatto di base: pubblicare soggetti ricorrenti e tematici, scattare fotografie con un’inquadratura ed una impostazione sempre simile, senza però rinunciare a scoperte e novità di tanto in tanto. Per quanto riguarda invece l’editing, utilizza sempre gli stessi filtri e mantieni per quanto possibile gli stessi colori, in modo tale da enfatizzare una coerenza visiva.
  4. Layout. C’è chi preferisce pubblicare fotografie così come sono, mentre altri content creator prediligono layout, collage o cornici. Le applicazioni consigliate sono: Unfold, Made, Clay e Canva.
  5. App per font e scritte. Instagram offre una varietà di font e caratteri. Ma se non sono abbastanza, le applicazioni consigliate da Adele per aggiungere scritte alle proprie storie sono: Wordswag e Appfortype.

Questi sono i cinque consigli condivisi dalla nota content creator Adele Chiabodo per realizzare storie di successo. Tuttavia, se il tuo obiettivo è imparare a scattare e soprattutto ad editare le tue stories, Domestika mette a disposizione un interessante corso a cura della fotografa influencer Mina Barrio: un viaggio lungo 22 videolezioni (on-demand e ad accesso illimitato) per imparare tutti i segreti della creazione e della modifica di contenuti mantenendo un taglio attraente e professionale. “Creazione ed editing di contenuto per Instagram Stories” è in offerta a soli 9,90 euro invece di 59,90, pari all’83% di sconto.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti