BANCOMAT S.p.A. lancia in Italia il servizio Huawei Pay

Sull'AppGallery il nuovo wallet che consente ai titolari di carta Intesa Sanpaolo di effettuare pagamenti con il proprio smartphone Huawei.
Sull'AppGallery il nuovo wallet che consente ai titolari di carta Intesa Sanpaolo di effettuare pagamenti con il proprio smartphone Huawei.

Arriva in Italia e in Europa il servizio di pagamento mobile con Huawei Pay. Grazie alla partnership con Intesa Sanpaolo e BANCOMAT S.p.A., da oggi sarà disponibile in Italia Huawei Pay, il wallet di pagamento che consentirà ai titolari di una carta emessa da Intesa Sanpaolo su circuito PagoBANCOMAT di utilizzare il proprio smartphone Huawei, come per esempio l’ottimo Huawei 50 Pro che in questo momento è in promo su Amazon con l’11% di sconto, per effettuare pagamenti contactless nei negozi abilitati.

Huawei Pay il nuovo wallet di pagamento per i clienti italiani

La domanda dei pagamenti contactless è in continua crescita. Sempre più persone prediligono l’utilizzo di strumenti digitali per i pagamenti in mobilità. La comodità della smaterializzazione delle carte su cellulare è diventata un’abitudine irrinunciabile per un numero sempre più ampio di consumatori. Con il nuovo servizio, quindi, cresce il mercato digitale dei pagamenti del circuito nazionale di BANCOMAT S.p.A. La presenza come unico circuito in Italia nel portafoglio digitale della terza piattaforma di distribuzione di app oggi disponibili favorirà ulteriormente l’utilizzo degli strumenti digitali per i micropagamenti quotidiani.

Il servizio di pagamento mobile rappresenta una novità per il mercato italiano anche in funzione della nuova modalità di digitalizzazione della carta prevista. Con Huawei Pay, BANCOMAT S.p.A. avvia, infatti, la prima soluzione in Europa di enrollment della carta PagoBANCOMAT via NFC.

Per tutti i titolari di carte PagoBANCOMAT emesse da Intesa Sanpaolo sarà infatti possibile avviare la digitalizzazione delle carte nel wallet avvicinando semplicemente la propria carta al dispositivo Huawei, che leggerà automaticamente i dati garantendo al contempo massima praticità e totale sicurezza. Le modalità di utilizzo in fase di pagamento prevedono pochi passaggi, semplici e intuitivi. Appoggiando lo smartphone Huawei al POS è possibile attivare la transazione tramite il tasto Paga e, nel caso in cui lo schermo del device sia bloccato, è sufficiente cliccare il doppio tasto laterale e autorizzare con il riconoscimento dell’impronta digitale.

In Italia HUAWEI AppGallery conta oltre 6,3 milioni di utenti attivi mensili e dispone di 12.000 app in 18 categorie, di cui quelle bancarie sono state tra le più implementate negli ultimi mesi. “Intesa Sanpaolo è la prima banca in Europa a rendere disponibile Huawei Pay per i propri clienti, che disporranno così di un ulteriore strumento per pagare i propri acquisti utilizzando lo smartphone: un gesto semplice, veloce, sicuro e anche sostenibile, per fare del mobile payment un’abitudine quotidiana”, dichiara Claudia Vassena, responsabile Direzione Sales & Marketing Digital Retail di Intesa Sanpaolo.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti