QR code per la pagina originale

Final Fantasy XIII – Guida Finale

Ecco la bibbia definitiva all'universo di Final Fantasy XIII!

,

  • Al contrario di molti altri RPG, e in particolare della serie di Final Fantasy, in questo ultimo episodio il giocatore guiderà solo le azioni del Leader: dopo una prima impostazione di base, il comando degli altri personaggi sarà gestito dal computer. Quindi, prima di attaccare, scegliete bene quale formazione utilizzare.
  • Sebbene nel corso del combattimento, le scelte dei personaggi secondari siano preimpostate, è sempre possibile modificarle strada facendo; quest’operazione è fondamentale specialmente quando si desidera annullare determinate azioni che risulteranno inutili (potenziamenti o attacchi a vuoto).
  • L’accumulo di punti esperienza è basilare per consentire ai personaggi di evolvere: nel mondo di Final Fantasy XIII essi sono racchiusi in un sistema formato da Cristalli o Cristallium che attivano abilità ed incrementano gli stati generali.
  • Affrontate i nemici sempre in base alle vostre forze: se vedete che alcuni avversari sono troppo forti e continuate a perire, non intestarditevi, ma fate qualche punto esperienza in più magari tornando indietro di qualche passo. I luoghi in cui effettuare le vostre scorribande però non andranno scelte a caso: assicuratevi di ottenere punti e oggetti proficui dai vostri scontri, altrimenti perderete solo tempo inutilmente. In questo caso ad esempio, le Pianure di Archylte (a livelli avanzati però) sono un’ottima palestra per misurare le vostre forze.
  • Seguite attentamente il tutorial per gestire adeguatamente le battaglie: in particolare, osservate costantemente la Barra Catena (per i moltiplicatori di danni), lo Stato di Crisi (per superare la soglia di resistenza) e al Barra di Battaglia (ATB).
  • Cercate di recuperare quanti più oggetti sfera possibili, non solo perché alcuni sono molto rari e valutati moltissimo presso i vari Punti Vendita, ma anche perché combinandoli tra loro si possono ottenere accessori unici.
  • Cercate sempre di prendere l’iniziativa contro i nemici: attaccando per primi, non solo partirete da un indubbio vantaggio strategico, ma in alcuni casi eviterete anche che gli avversari possano sfoderare i loro colpi più micidiali.
  • Sebbene alcuni dei nemici siano davvero formidabili, con una buona formazione nessuno è imbattibile. Converrà quasi sempre, quando vi troverete contro avversari potenti, lanciare Scan prima della battaglia, in modo da individuare i punti deboli (anche in virtù del fatto che i vostri alleati reagiscono in base alle informazioni che posseggono su di loro).
  • Quando si affrontano tra loro due nemici diversi, approfittate per attaccare quello che appare più forte, e solo una volta sconfitto, passate all’altro.
  • Per vincere le battaglie, oltre alle varie abilità, imparare ad usare gli Optimum è essenziale: sebbene la cautela sia consigliata, evitate di tirare per le lunghe gli incontri quando è inutile: potreste avere qualche sgradita sorpresa!