QR code per la pagina originale

MadWorld – Guida al massacro

Ecco come diventare il nuovo campione televisivo nel folle mondo di MadWorld

,

Central Station

La prima parte di questa ambientazione altri non è che il tutorial che vi istruirà sul funzionamento dei comandi ed il sistema di punteggi di Madworld. Seguite passo passo e con attenzione le istruzioni dell’Agente XIII, tenendo bene a mente che l’importante è eliminare i vostri avversari con stile.

A seguito della prima istanza vi troverete subito alle prese con il Turbinator: afferrate quanti più avversari potete e scagliateli in direzione della turbina prima che scada il minuto di tempo. Il primo tetto minimo di 200000 punti, necessario per proseguire, è comunque facile da raggiungere.

Nella mappa successiva si inizierà a fare sul serio, in quanto avrete abbandonato la sezione del tutorial. Proseguite nei due corridoi eliminando gli avversari con gli pneumatici, i cartelli stradali ed i cassonetti, tutti oggetti con cui avrete fatto conoscenza durante il tutorial. Particolarmente utile si presentano anche i muri di spine disseminati ad ogni angolo della mappa.

Una volta eliminati tutti gli avversari proseguite verso i binari, ma prima fermatevi nei bagni pubblici per recuperare la mazza chiodata, oggetto che dovete assolutamente preservare per lo scontro con il boss del livello. Attraversate poi i binari, eliminando i sei assassini che si pareranno contro utilizzando la stessa tecnica con cui avete fatto fuori i precedenti, e salite al piano successivo utilizzando le scatole impilate di fronte a voi. Nel caso abbiate totalizzato un buon numero di punti, prima di salire al piano successivo, potrete sbloccare il minigioco del Rocket Reamer, simile a quello del Turbinator affrontato in precedenza, con la sola variante che al posto della turbina sarà presente un velocissimo treno sotto cui gettare gli avversari.

Al piano superiore potrete vedervela con il boss di questo livello, il mastodontico Little Eddie. La tattica da usare è relativamente semplice viste la statura e la possenza del vostro avversario: stategli molto vicini, continuando a girargli intorno, e appena cercherà di colpirvi con la sua arma scuotete il nunchuck per evitare il colpo, prima di colpirlo con la vostra mazza chiodata utilizzando l’attacco di potenza. Nel caso la mazza chiodata si esaurisca durante il combattimento potrete utilizzare con buoni risultati anche la motosega innestata nel braccio di Jack. Potrebbe capitare che Eddie afferri Jack durante lo scontro, a questo punto apparirà su schermo una sequenza di movimenti da seguire; se sarete abbastanza rapidi potrete mettere a vostro favore la situazione, togliendo una ingente quantità di vita al vostro avversario.

Downtown

In questo livello avrete non più di 30 minuti per totalizzare 1750000 punti ed affrontare il boss di livello, Jade The Dude.

Non perdete tempo: avanzate nel corridoio ed eliminate i primi quattro nemici utilizzando i due copertoni, il bidone infuocato ed il cassonetto. Fin da subito vi accorgerete che i nemici saranno più restii a farsi afferrare in confronto a quelli del precedente livello, quindi storditeli prima con una serie di pugni e testate.

Salite le scale dove ad attendervi ci sarà un buon numero di nemici ed una nuova arma che potrete testare su di loro: una serie di ventole. Per totalizzare un buon punteggio stordite i nemici, immobilizzateli con i bidoni dell’immondizia o la combinazione cartello stradale più copertone appresa durante il tutorial e lanciateli contro le ventole quando saranno nel punto più basso del loro tragitto. Una volta totalizzati 250000 sbloccherete il minigioco della Death Press, che vi aiuterà a raggiungere facilmente il limite di 1750000. Il gioco è piuttosto semplice: dovrete limitarvi a lanciare il maggior numero di nemici possibile nella danger zone; il resto del lavoro lo farà la pressa.

Tornate quindi nel capannone con le ventole per raccogliere il palloncino rosso, dove ci saranno nuovi nemici ad attendervi. Fate particolare attenzione a quelli armati di doppia motosega. Il modo migliore per sconfiggerli è quello di ingaggiare una sfida con loro colpendoli nel momento in cui caricheranno l’attacco; in questo modo riuscirete a disarmarli facilmente e colpirli a morte con la motosega innestata nel braccio di Jack. Raggiunti i 1100000 punti sbloccherete il secondo minigioco: Man Darts. Anche qui il funzionamento è piuttosto semplice: dovrete colpire con forza i nemici con la mazza, gettandoli sul bersaglio da freccette. Una volta terminato anche questo minigioco eliminate i nemici rimasti, raggiungendo così il punteggio per poter affrontare Jade.

L’approccio che dovrete adottare con questo boss è esattamente opposto a quello utilizzato con Little Eddie: Jade è infatti dotato di grande velocità e armi che colpiscono dalla distanza. Appena inizierà lo scontro, Jade inizierà a correre con i suoi pattini su un binario sopra di voi; limitatevi a rincorrerlo dal piano sottostante evitando i colpi di pistola e aspettando che scenda vicino a voi per colpirvi coi suoi calci. A quel punto feritelo quante più volte potete con la motosega di Jack. Adottate questa tattica finchè non riuscirete a sconfiggerlo, stando attenti al momento in cui dovrete deviare i suoi proiettili con la vostra motosega semplicemente effettuando i movimenti che compariranno sullo schermo.

Red Line Way

L’intero livello, ad eccezione dello scontro con il boss di fine livello, sarà giocato sulla moto chopper di Jack. In questo caso la tattica da utilizzare per avere la meglio sugli scagnozzi del boss si rivela piuttosto semplice e ripetitiva: dovrete limitarvi a guadagnare il retro o il fianco dei mezzi su cui viaggiano i vostri nemici ed a quel punto a colpirli con la motosega, gettandoli infine sull’asfalto seguendo il movimento del controller suggerito sullo schermo. Una volta eliminati tutti i nemici arriverete direttamente al ponte su cui vi aspetta Von Twirlenkiller.

Lo scontro con questo boss si rivelerà più ostico dei precedenti, la sua arma segreta è infatti un dispositivo che gli permette di creare dei veri e propri tornado. Una volta che il vortice verrà scagliato verso di voi osservate il suo percorso a zig zag, tenete la sinistra dello schermo ed una volta che effettuerà una piccola deviazione lasciatevelo alle spalle correndo diritti. A quel punto Von Twirlenkiller sbucherà dall’angolo pronto ad ingaggiare un corpo a corpo. Evitate i suoi pugni scuotendo il nunchuck e poi feritelo quante più volte potete con la motosega innestata nel braccio di Jack. Utilizzate sempre questa tattica fino alla definitiva sconfitta del boss. Potrebbe capitare che il vostro avversario cerchi di gettarvi all’interno di un vortice creato apposta per l’occasione; anche in questo caso limitatevi a seguire i movimenti suggeriti sullo schermo: se sarete abbastanza veloci potreste riuscire ad usare contro di lui la sua stessa arma, togliendogli una ingente quantità di energia.