QR code per la pagina originale

Mirror’s Edge – Guida essenziale

Guida essenziale alla risoluzione di Mirror's Edge

,

Durante lo svolgersi dell’avventura sarà possibile raccogliere fino a 30 valigette nascoste nei nove capitoli del gioco. Ogniqualvolta sarà descritto il luogo in cui poter reperire una di queste valigette troverete tra parentesi la dicitura BORSA seguita dal numero della valigetta corrispondente.

Si fa inoltre presente che i tasti riportati nella guida fanno riferimento ai controlli della versione per Xbox 360.

Checkpoint A

Ammirate semplicemente la cutscene di apertura.

Checkpoint B

Avanzate scendendo dal bordo del palazzo di fronte a voi; quindi, andando sempre dritto, correte e saltate con LB per arrivare sul tetto di fronte, ma eseguite una capriola con LT per evitare danni. Usando uno dei pannelli solari colorati in blu saltate con LB per evitare la recinzione. Avanzate e salite sulla struttura colorata in blu per vedere la pedana rossa con il cavo rosso che dovrete afferrare saltando; ricordatevi di premere LT per mollare la corda.

Proseguite verso la recinzione rossa usando il salto per scavalcarla. Proseguite scalando la struttura gialla di fronte a voi e giratevi a sinistra: dovreste vedere un tubo rosso da attraversare in equilibrio. Saltate sul palazzo, dove vedete il tubo, e attraversatelo. Correte e superate il muro giallo camminando su di esso con LB (se arrivate corti potete sempre, premendo nuovamente LB). Proseguite saltando dal trampolino rosso: dovrete afferrare in volo il tubo rosso, scalarlo ed entrare poi nella porta rossa, aprendola con LT.

Avanzate velocemente fino ad arrivare ad un vicolo cieco. Salite sugli scaffali e giratevi verso destra: guardando in alto dovreste vedere una linea rossa. Dovrete saltare verso essa e Faith si aggrapperà al bordo. Giratevi, saltate verso il condotto di areazione in modo da aggrapparvi ad esso e saliteci su: dovreste scorgere un’apertura in rosso; entrateci. Già che ci siete recuperate anche la prima borsa (BORSA1).

Seguite il condotto e scendete lungo l’apertura, stando attenti a non farvi male per la caduta. Non appena caduti, voltatevi a destra immediatamente e cominciate a correre salendo le scale rosse fino ad arrivare in cima, dove dovrete aprire la porta rossa. Se volete recuperare la seconda borsa, aperta la porta girate a sinistra, arrivate fino in fondo, scalate lo scaffale e recuperate la borsa (BORSA2).

Ripercorrete il corridoio e, individuata la porta rossa, apritela. Voltatevi a sinistra e correte verso le scalette in giallo. Proseguite poi fino a scorgere la pedana rossa: correte e saltate sul palazzo di fronte eseguendo la capriola all’atterraggio.

Checkpoint C

Individuate la pedana rossa alla vostra destra e sfruttatela per salire sul tetto della struttura gialla. Correte fino ad arrivare alla prossima cassa rossa di fronte a voi: correte, saltate e in fase di atterraggio eseguite la capriola.

Salite sulla struttura di fronte a voi. Giratevi a sinistra per vedere un poliziotto che vi tiene sotto tiro, dovrete affrontarlo e disarmarlo oppure cercare di sfuggirgli. Proseguite per vedere un’altro poliziotto sulle scale blu: anche qui a voi la scelta se affrontarlo disarmandolo, uccidendolo oppure sfuggirgli sfruttando l’ambiente circostante. Qui c’è anche la terza borsa da recuperare. Una volta giunti dinanzi al secondo poliziotto, girate a sinistra fino a vedere il simbolo di Mirror’s Edge. Proseguite, girate l’angolo e dovreste aver di fronte la scalinata in blu. Scivolate nell’intercapedine tra la scalinata in blu e la struttura con il logo per vedere la borsa nascosta fra due tubi (BORSA3). Salite sulle scale in blu (dov’era il poliziotto) e scalate la struttura. Ci sarà una piattaforma rossa: posizionatevi di fronte ad essa, correte e saltate per aggrapparvi in volo alle scale in blu e salirle fino in cima.

Checkpoint D

Dopo la cutscene, giratevi velocemente a sinistra ed iniziate a correre. Scavalcate la recinzione e scivolate sotto i tubi; quindi correte verso l’elicottero e attendete che si abbassi. Saltate infine verso l’elicottero una volta che gli appigli siano diventati rossi.