I raggi infrarossi per scaldare casa e risparmiare in bolletta: ecco come fare

I pannelli a infrarossi riscaldano bene gli ambienti, eliminano l'umidità e incidono pochissimo sul consumo di elettricità.
I pannelli a infrarossi riscaldano bene gli ambienti, eliminano l'umidità e incidono pochissimo sul consumo di elettricità.

Uno dei migliori sistemi per tenera calda la propria abitazione sono i pannelli a infrarossi. Si tratta di pannelli radianti da parete ad infrarossi a onda lunga con una tecnologia che permette di scaldare stanze anche piuttosto ampie con un consumo minimo. La tecnologia a infrarossi funziona senza emettere alcun odore e non si fa sentire, se non per il calore. Questo è particolarmente interessante per chi soffre di allergie, perché non diffonde nell’abitazione la polvere o il polline dell’estate scorsa. Proprio come questo chiamato Wonderwall, che trovi disponibile su Amazon a 129€ nelle misure 90×60, con le spedizioni rapide e gratuite di Prime.

La tua casa più calda col pannello a infrarossi

Come un piccolo sole, i pannelli radianti a infrarossi inviano luce a infrarossi a onda lunga, che penetrano nelle pareti, nel soffitto e nel pavimento della stanza in cui sono installati, che poi a loro volta rilasciano una certa quantità di calore che riscalda immediatamente e direttamente persone e oggetti in maniera omogenea. Questi pannelli funzionano poi in maniera assolutamente silenziosa, senza sollevare polvere – perfetti quindi per soggetti allergici e per gli ambienti più sensibili al rumore.

Con questo sistema, quindi, il tepore percepito non è dovuto a tutte le pareti presenti nella stanza che, dopo aver assorbito i raggi ad infrarossi a onda lunga, rilasciano il giusto calore, più che al pannello in sé. Grazie al termostato integrato con controllo automatico della temperatura ambientale, basta inserire i gradi desiderati e Wonderwall regola autonomamente la giusta potenza di riscaldamento. Rileva persino l’apertura delle finestre e si spegne autonomamente. Così eviti ulteriori sprechi.

Molto dipende anche dalle dimensioni del pannello: quello che vi segnaliamo in questo articolo misura ad esempio 60x50cm e riesce a scaldare fino a se metri quadrati. Il pannello da 90×60 cm invece copra undici metri quadrati, e così via. Dunque ce n’è per tutte le esigenze. Da evidenziare come questa tipologia di riscaldamento è ance molto utile nelle abitazioni umide, perché asciuga ed elimina anche eventuali muffe, e consuma relativamente poco. Che aspetti a farlo tuo a 129€ con le spedizioni gratuite? Spendi oggi, risparmi, molto, domani.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti