Apple conferma: acquistata Anobit

Davide Falanga,

I rumor relativi alla possibile acquisizione della società israeliana Anobit da parte di Apple trovano conferma nelle parole della stessa società di Cupertino, la quale ha annunciato l’affare che le permetterà di portare a casa il know-how di un gruppo da lungo tempo attivo nello studio di soluzioni utili a migliorare le tecnologie attualmente esistenti in materia di archiviazione mediante dispositivi allo stato solido.

Tali tecnologie risultano essere presenti all’interno di diversi device della mela morsicata, iPhone ed iPad in primis, i cui controller per la gestione delle memorie SSD sono fabbricati proprio da Anobit. La scelta di acquisire l’intera azienda rappresenta dunque la conferma della volontà da parte di Apple di studiare in casa nuove soluzioni che possano innalzare ulteriormente l’asticella della qualità, migliorando le performance di tali supporti per l’utilizzo a bordo dei propri prodotti.

Al momento non è nota quale sia la cifra che ha permesso al colosso statunitense di ottenere il benestare dei vertici di Anobit, benché fonti vicine all’azienda israeliana parlino di 400-500 milioni di dollari complessivi.