Blockbuster Italia: fine del viaggio

Giacomo Dotta,

Blockbuster ha chiuso definitivamente i battenti in Italia. L’annuncio giunge con un laconico comunicato pubblicato sul sito ufficiale nel mezzo di numeri colorati e sconti a doppia cifra che hanno caratterizzato la parabola discendente di quello che è stato l’impero internazionale del videonoleggio.

Grazie a tutti.

L’avventura di Blockbuster Italia finisce qui.

E’ stato per noi un piacere divertirvi o semplicemente tenervi compagnia in questi 18 anni.

Blockbuster Italia

L'addio di Blockbuster Italia

18 anni vissuti come un simbolo, come emblema della globalizzazione e come sinonimo stesso di noleggio video in tutto il mondo.

Essere “Blockbuster” significava aver sfondato, aver raggiunto la vetta, aver creato mercato di massa. Poi qualcosa è cambiato. Il mercato ha iniziato a conoscere la dimensione digitale e la realtà online, la pirateria ha accelerato fortemente il cambiamento e soltanto oggi le nuove soluzioni iniziano ad ipotizzare soluzioni praticabili come quelle inseguite da Google Play, Netflix o altri ancora.

Blockbuster termina il proprio viaggio imbattuta, surclassata dall’innovazione ma senza rivali durante i propri 18 anni di dominio. Il peso del cambiamento, però, è stato insostenibile ed oggi le parole “concordato preventivo” e “liquidazione” chiudono senza gloria quello che era stato uno sfolgorante successo.

Anche l’Italia saluta Blockbuster e lo mette nel cassetto dei ricordi. Assieme alle videocassette. Lasciando uno spazio libero per i DVD.