Facebook conferma il documento sulla censura

Giacomo Dotta,

Facebook ha confermato la bontà del documento trapelato nelle ore scorse relativamente ai processi di analisi e censura dei contenuti sul proprio social network. Nel confermare il documento, però, il gruppo sottolinea altresì la rigorosità dei controlli sui partner coinvolti nell’opera di monitoraggio:

Per processare in modo rapido ed efficiente milioni di segnalazioni che riceviamo ogni giorno, abbiamo deciso di appoggiarci a società esterne per effettuare una classificazione iniziale di una piccola parte dei contenuti segnalati. Queste società sono soggette a rigorosi controlli di qualità e abbiamo implementato diversi livelli di tutela per proteggere i dati degli utenti che usano il nostro servizio. Inoltre nessun altra informazione viene condivisa con terzi oltre ai contenuti in questione e alla fonte della segnalazione. Abbiamo sempre gestito internamente le segnalazioni più critiche e tutte le decisioni prese dalle terze parti sono soggette a verifiche approfondite.

I nostri processi vengono migliorati costantemente e i fornitori sono monitorati su base continuativa. Questo documento fornisce una fotografia dei nostri standard applicati a uno dei nostri fornitori