Flickr annuncia pulizia: le novità del 2012

Giacomo Dotta,

Flickr intende iniziare il 2012 improntando le proprie attività su di una maggior focalizzazione. Meno servizi, ma migliori: una direzione certa e meno deviazioni. Ciò significa ripulire il servizio da troppi orpelli, dedicando tempo e risorse a quel che dovrà determinare i futuri passi avanti dell’offerta all’utenza.

Flickr (controllata Yahoo) nel tempo si è seduto sugli allori grazie alla possibilità di approfittare della qualità di servizio offerta e dell’assenza di concorrenza all’altezza. Ora che Picasa, Facebook, Google+, Instagram ed altre offerte hanno iniziato ad erodere mercato, è necessario però un colpo di reni. Flickr ha annunciato pertanto anzitutto l’inizio delle pulizie. Via Piknik, via la Photo Session, via Flickr Clock, via FlickrAuth: trattasi di elementi poco utilizzati o vetusti, tutti elementi che saranno presumibilmente funzionalmente sostituiti.

Sebbene non siano offerte indicazioni ulteriori, il gruppo preannuncia molte novità per il 2012, nel presumibile tentativo di rilanciare l’immagine di Flickr come riferimento leader per il mondo della fotografia online. Cambiando il modo in cui l’utenza vive la fotografia, però, dovrà cambiare anche Flickr. Maggior attenzione al mobile ed al social networking, in tal senso, saranno elementi obbligati.