Motorola Razr avrà Android 4.0 a partire dal 2012

Giacomo Dotta,

Presentato nella serata di ieri, il Motorola Razr ha impressionato per caratteristiche quali spessore, peso e potenza, il tutto in un concept che giungerà sul mercato al prezzo di appena 299 dollari. Un elemento, però, suonava fin da subito stonato: tanto impegno sembrava sprecato se poi l’anima software doveva limitarsi ad un Android 2.3.5 Gingerbread. Presto però le cose potrebbero cambiare.

Secondo quanto emerso nelle ore successive alla presentazione del dispositivo, anche il Motorola Razr potrà presto giovarsi delle novità introdotte da Google in Android 4.0 Ice Cream Sandwich. Una data precisa non è ancora nota, ma i primi giorni del 2012 potrebbero essere una datazione sufficientemente attendibile per il rilascio dell’aggiornamento. Le cause del ritardo potrebbero annidarsi semplicemente nella necessità di verificare la piena compatibilità del nuovo SO, lavoro finora messo in opera soltanto da Samsung con l’unico Android 4.0 che arriverà sul mercato fin dalle prossime settimane: il Samsung Galaxy Nexus.

Una volta aggiornato, il Motorola Razr sarà immediatamente uno smartphone di grandi potenzialità sia per le caratteristiche espresse, sia per il prezzo annunciato, fortemente appetibile (pari al 50% rispetto all’omologa produzione Samsung, anche se in Europa il prezzo del Razr risulterà probabilmente incrementato). Nel Regno Unito l’esordio del Razr è previsto per il 1 novembre. Non è ancora disponibile una data per l’esordio italiano, ma si può supporre che fin dai prossimi giorni possa essere ufficializzata una data sostanzialmente in linea con il lancio nel Regno Unito.