QR code per la pagina originale

Acer Iconia A1: economico ma performante

Acer Iconia A1-810 è un tablet Android da 8" economico, con alcuni compromessi per design e qualità dello schermo, ma offre un comparto hardware di qualità

Prezzo

€ 199

Giudizi
  • Caratteristiche8
  • Dimensioni7
  • Prestazioni8
  • Qualità prezzo9
Pro

Prezzo conveniente, buone prestazioni, hardware di qualità, prezzo competitivo

Contro

Qualità dello schermo solo nella media, design anonimo, peso sopra la media

Di , 30 Luglio 2013

Design

Il tablet Iconia A1-810 si colloca nella tradizione Acer per qualità dei materiali e delle finiture. In parole povere, non eccelle per entrambi, con un design piuttosto anonimo, senza alcun tratto distintivo. La cover posteriore è in materiale plastico che, seppur non pregiato, si dimostra solido e robusto, senza flessioni o scricchiolii di sorta.

Nonostante le dimensioni compatte, il piccolo tablet Acer non è poi così sottile, con uno spessore di 10,5 mm, e neppure leggero, con un peso intorno ai quattro etti. Purtroppo per Acer, il tablet di riferimento in questo settore, iPad Mini, è ancora lontano sia per qualità costruttiva, sia per maneggevolezza e leggerezza, ma anche per prezzo: Acer Iconia A1 costa 199 euro.

A dir la verità, Acer Iconia A1 non è poi così scomodo da usare anche se, tenendolo con una mano sola, si nota subito la differenza, prendendo anche come riferimento l’Asus Nexus 7. In ogni caso, a vantaggio del tablet Acer rispetto a diretti concorrenti da circa 8”, abbiamo lo schermo con fattore di forma 4:3. Il risultato è un dispositivo più proporzionato e, soprattutto, con un’area visiva sfruttata al meglio nella visualizzazione dei contenuti rispetto a tablet Android più quotati per design e prestazioni, ma con fattore di forma 16:9.

Galleria di immagini: Acer Iconia A1, le foto

Schermo

Lo schermo da 7,9” è di tipo IPS, con una qualità della visualizzazione nella media. Come i pannelli di questo tipo, l’angolo di visuale è molto ampio, ma purtroppo l’esemplare utilizzato dall’Acer Iconia A1 non brilla né per contrasto né per luminosità. Anche i colori deludono per fedeltà e per vivacità.

Acer Iconia A1

Per finire, la risoluzione è solo di 1.024×768 pixel, con una densità ben lontana dai tablet più pregiati di questa fascia di mercato. Il risultato è una nitidezza solo nella media, comunque accettabile nella fruizione di contenuti Web e nei social network, meno nella riproduzione di video o nel gaming mobile. In fatto di comandi multi touch, non ha deluso né per precisione né per reattività.

Bisogna anche considerare che, a fronte del prezzo consigliato al pubblico, è certamente accettabile un compromesso in tal senso.

Connettività

Se il design è anonimo e la maneggevolezza così così, almeno l’Acer Iconia A1 brilla per espandibilità e connettività. Sul lato destro troviamo un gradito slot per schede microSD (fino a 32 GB) e un’ancora più gradita uscita microHDMI, affiancati dal piccolo microfono integrato.

Un’altra caratteristica del tablet Acer è meno evidente, ma comunque importante: si tratta dell’antenna GPS integrata, che permette di trasformare l’Iconia A1-810 in un efficiente navigatore per auto una volta installata un’applicazione che prevede la gestione di mappe offline.

In fatto di connettività non mancano le antenne Bluetooth 4.0 e Wi-Fi di classe n, manca invece il supporto NFC così come lo slot per schede 3G, anche se è prevista questa versione nel corso dell’anno.

A differenza di molti tablet entry-level, l’Acer Icona A1-810 ha due fotocamere, quella posteriore da 5 megapixel con flash e senza autofocus, e quella frontale con risoluzione solo VGA (0,3 Mp). Forse sarebbe stato meglio evitare l’integrazione di quella posteriore puntando solo su quella frontale, migliorandone la qualità per le videochiamate o per la condivisione di autoscatti sui social network.

Performance

Acer Iconia A1

Il processore MediaTek 8125 quad core da 1,2 GHz, assistito da 1 GB di RAM, supporta egregiamente il sistema operativo Android 4.2.2, una versione perfettamente aggiornata cui non manca nulla per sfruttare al meglio il piccolo tablet Acer.

L’OS è in versione praticamente stock, senza interfaccia utente personalizzata e pochissime app preinstallate. Così abbiamo a disposizione circa 12 GB di memoria interna per installare le app preferite dal Google Play Store oltre a caricare numerosi file multimediali, potendo inoltre contare sullo slot d’espansione microSD.

Tra le poche app Acer, spicca il servizio di storage gratuito AcerCloud e Acer Print per la stampa in modalità wireless con stampanti compatibili.

Le performance sono molto buone, con nessun ritardo o rallentamento nell’avvio e nella gestione delle app; solo lo schermo, dalla qualità nella media, penalizza la fruizione dei contenuti, soprattutto quelli multimediali, insieme al gaming mobile.

Acer Iconia A1

In quest’ultimo caso non è solo la qualità visiva il fattore limitante, però, entrando in gioco il fattore di forma 4:3 non perfettamente digerito da alcuni titoli ottimizzati per schermi widescreen 16:9 (tra cui Real Racing 3, usato per i nostri test). In ogni caso, sull’Icona A1 è possibile giocare alla maggior parte dei giochi senza problemi.

Un aspetto da non trascurare nelle performance globali è l’autonomia: l’Acer Iconia A1-810 ha una capace batteria da 5.280 mAh, che gli assicura oltre otto ore di utilizzo intenso (gaming, riproduzione di video HD, collegamento Wi-Fi).

Verdetto

Come molti tablet entry-level da circa 8”, questo Acer Iconia A1 non nasconde i suoi compromessi, con un peso sopra la media, uno schermo IPS migliorabile per risoluzione e qualità, e un design anonimo.

In ogni caso, il prodotto non è deludente, affatto. Nel complesso, è ben fatto, solido in mano anche se non leggerissimo.

Si muove bene sul Web e nel gaming mobile grazie al buon comparto hardware (processore quad core), anche se lo schermo è penalizzante così come anche nella riproduzione di video.

Per questa dimensione – schermo da 7,9” con rapporto 4:3 – e fascia di prezzo (sotto i 200 euro) è veramente difficile trovare molto di meglio come rapporto qualità/prezzo, considerata anche la buona espandibilità e l’antenna GPS integrata.