novità

Amazon Fire TV Stick 4K Max

  • WiFi 6
  • Nuovo Processore
  • Più RAM
  • Supporto a nuovi codec e tecnologie
  • Niente da segnalare
Il giudizio di Webnews: 9,3

A due anni dal lancio della Fire TV 4K, Amazon presenta la nuova versione top di gamma del suo stick per trasformare ogni televisione in smart TV, con una serie di novità che possiamo definire minori, ma che tutte insieme contribuiscono alla migliore esperienza d’uso e a una migliore visione di contenuti in streaming. Andiamo a vedere nel dettaglio la nuova Amazon Fire TV Stick 4K Max.

Caratteristiche ()

La confezione di vendita, molto simile a quelle degli altri modelli di Fire TV Stick, comprende il dispositivo, un telecomando vocale Alexa di terza generazione, una prolunga HDMI, un cavo microUSB, un alimentatore e due batterie AAA (ministilo) per il telecomando.

Forma e dimensioni dello stick sono invariate rispetto alla versione precedente: abbiamo infatti una forma a parallelepipedo con dimensioni di 108x30x14mm e peso di 48,4 grammi. In una estremità troviamo la porta HDMI, mentre di lato è posizionata la porta microUSB per l’alimentazione.

All’interno abbiamo un nuovo processore MediaTek MT8696, un quad-core da 1,8GHz con grafica PowerVR IMG GE8300 in grado di fornire prestazioni più elevate rispetto al chipset montato nella versione 4K di due anni fa. Aggiornata anche la memoria, con 2GB di RAM e 8GB di archiviazione.

Come suggerito dal nome, la risoluzione massima delle immagini è 4K UHD, con un frame-rate massimo di 60fps. Presente poi il supporto alle tecnologie dinamiche, sia audio (Dolby Vision, HDR10+) che audio (Dolby Atmos, Dolby Digital Plus), mentre i codec supportati comprendono – oltre all’ormai obbligatorio H.265 – anche il più moderno codec AV1.

Fra le connettività abbiamo poi il più recente WiFi 6, oltre al Bluetooth 5.0. Presente anche il supporto all’HDMI-CEC.

Il sistema operativo è FireOS 7, la versione più recente dell’OS di Amazon, che permette il supporto ad alcune funzionalità quali il Picture-in-Picture.

Con la Fire TV Stick 4K Max abbiamo poi il nuovo telecomando vocale Alexa di terza generazione, che oltre ai comandi per la TV comprende anche i tasti dedicati per lanciare rapidamente Prime Video, Netflix, Disney+ e Amazon Music.

Fire TV Stick 4K Max

Prezzo ()

Amazon Fire TV Stick 4K Max è disponibile su Amazon e nei principali negozi di elettronica al prezzo consigliato di €64,99.

Recensione ()

Come dicevamo in apertura, la Fire TV Stick 4K Max porta una serie di novità che all’apparenza sono minori, ma che combinate insieme permettono di avere una migliore esperienza d’uso nella visione di contenuti digitali in streaming. Vediamo nel dettaglio quali sono queste novità.

Abbiamo già menzionato il nuovo telecomando vocale Alexa, giunto alla terza generazione, e con tasti dedicati per l’avvio delle principali applicazioni. In questo modo possiamo lanciare l’app desiderata con la semplice pressione di un tasto e risparmiare tempo, arrivando subito al contenuto che vogliamo vedere senza bisogno di scorrere diversi menu.

Anche il nuovo processore presenta un miglioramento delle prestazioni del 40% rispetto alla generazione precedente, e combinato alla memoria RAM di 2GB (prima avevamo 1,5GB) riesce a garantire un’esperienza più fluida e un avvio delle app notevolmente più veloce.

Se da un lato il processore è importante per un sistema fluido e privo di rallentamenti, dall’altro abbiamo bisogno di una connessione stabile alla rete internet, dove spesso si nasconde il collo di bottiglia. Per questo Amazon ha incluso nella nuova Stick 4K Max il più recente WiFi 6, in grado di garantire connessioni sempre stabili e più veloci con il router, e quindi con la rete internet.

L’aggiornamento del sistema operativo, qui abbiamo FireOS 7, contribuisce anch’esso a un sistema più stabile e fluido, ma ci permette di poter usufruire di nuove funzionalità che non potevamo usare nelle versioni precedenti. In particolare, qui Amazon ha previsto il supporto a Live View Picture in Picture, così da poter chiedere ad Alexa di visualizzare le immagini di una videocamera o di un videocitofono in una finestrella laterale, così da poter controllare che tutto vada bene senza interrompere la visione del film in riproduzione.

Aggiungiamo poi il supporto più completo al Dolby Atmos, che adesso è in grado di arricchire l’audio spaziale anche con Netflix dove prima non funzionava, ed il supporto al codec AV1 che rende la nostra Fire TV pronta per il futuro, per quando questo codec sarà adottato più ampiamente dalle piattaforme di streaming più popolari.

Complessivamente possiamo quindi ritenerci soddisfatti dell’aggiornamento della Stick 4K di Amazon, e possiamo assolutamente consigliarne l’acquisto a chi cerca un upgrade, magari successivamente all’acquisto di un nuovo TV 4K, considerato che adesso sono supportati anche schermi a 10-bit o 12-bit.

Altre recensioni Tutte le recensioni