Sei uno studente? Come gestire i tuoi soldi con un'app

Risparmiare denaro, specialmente per uno studente, può rivelarsi una mossa vincente: ecco come gestire i tuoi soldi con una semplice app.
Risparmiare denaro, specialmente per uno studente, può rivelarsi una mossa vincente: ecco come gestire i tuoi soldi con una semplice app.

Se sei uno studente, soprattutto fuorisede, conoscerai le difficoltà nella gestione delle finanze. Affitto da pagare, utenze, spesa, abbonamento ai trasporti, retta universitaria: tutti costi che vanno a gravare fortemente sul budget mensile. Una situazione che, a causa dei recenti rincari, è peggiorata ulteriormente. Perciò ogni occasione di risparmio va assolutamente colta. Amministrare le proprie finanze come si deve, infatti, può rivelarsi una mossa estremamente vincente.

Oggi ti spiegheremo, insieme al team di Woolsocks, come gestire al meglio i tuoi soldi con una semplice app. E come ricevere indietro una percentuale di tutto ciò che spendi grazie al programma cashback gratuito.

Perché usare un’app di gestione del denaro

  1. Una panoramica completa. Idee, progetti, spese “obbligatorie”: sono tanti i costi da gestire in una casa, specialmente se sei uno studente. In questo caso una app di gestione del denaro può rivelarsi davvero molto utile, dal momento che può restituire una panoramica dell’intera attività economica – dalle entrate alle spese, fino ai risparmi e gli investimenti.
  2. Tieni traccia delle tue spese. Tenere traccia è uno degli aspetti  più impegnativi. Fatture o ricevute possono essere smarrite, le applicazioni possono invece sostituire efficacemente calcoli e tabelle. Monitorare correttamente le tue finanze può aiutarti a tenerti aggiornato costantemente sulla tua situazione finanziaria
  3. Un “cuscinetto” di risparmi d’emergenza. Monitorare i tuoi soldi può anche aiutarti a capire dove e in che modo ridurre i costi inutili, cosìcché tu possa avere accesso a dei fondi extra da conservare e utilizzare per eventuali spese extra. Un fondo di emergenza è sempre utile per affrontare i momenti di difficoltà oppure imprevisti come incidenti o guasti.
  4. Ti semplifica la vita. La tecnologia è ormai parte integrante delle nostre vite e non avrebbe senso non lasciarsi aiutare anche nella gestione dei propri soldi. Con l’aiuto di queste applicazioni, non dovrai più tuffarti in montagne di fogli oppure registrare manualmente ogni acquisto effettuato. Possono anche aiutarti a ricordarti le date di scadenza dei pagamenti da saltare. Forniscono, inoltre, informazioni approfondite sulle tue abitudini finanziarie attraverso algoritmi che possono insegnarti a gestire i tuoi soldi nel modo più efficace possibile.

La scelta della migliore app di gestione

Ora che sai perché è importante affidarsi a una applicazione, è il momento di scegliere quale installare. Noi ti consigliamo Woolsocks, un’app completa per la gestione del denaro che ti permette non solo di monitorare i tuoi soldi in modo efficace, ma ti aiuta anche a risparmiare quando spendi. Woolsocks è infatti un’app finanziaria gratuita che dispone di un’intera sezione promozionale dedicata al cashback, a cui aderiscono oltre 35 mila negozi in tutto il mondo.

Inoltre, Woolsocks offre una serie di strumenti finanziari intelligenti che possono rendere la tua vita ancora più semplice (soprattutto se sei uno studente): puoi ad esempio risparmiare denaro per raggiungere obiettivi finanziari, cancellare gli abbonamenti dimenticati in pochi clic e donare alle cause che più ti stanno a cuore.

Woolsocks è gratuita: scaricala gratuitamente cliccando qui, è disponibile sia per Android che per iOS.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti