Speciale iPhone 11 Pro e 11 Pro Max

iPhone 11 Pro

iPhone 11 Pro e 11 Pro Max: evoluzione continua

Con i nuovi iPhone 11 Pro e Pro Max, Apple offre due nuovi smartphone top di gamma caratterizzati dalla consueta cura costruttiva e da specifiche tecniche di altissimo profilo. Display Super Retina XDR OLED da 5,8 e 6,5 pollici, SoC A13 Bionic con un nuovo Neural Engine e tripla fotocamera posteriore, queste sono alcune delle caratteristiche più interessanti di questi due nuovi prodotti. Hardware perfettamente ottimizzato grazie al nuovo iOS 13 che migliora sensibilmente l'esperienza d'uso degli utenti. Prezzi allineati alla qualità dei prodotti. Il nuovo iPhone 11 Pro parte da 1.189 euro, mentre l'iPhone 11 Pro Max da 1.289 euro.

Di

Il 10 settembre, Apple ha annunciato i nuovi iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max. Trattasi delle evoluzioni dei ben noti ed apprezzati iPhone XS e iPhone XS Max. Saranno preordinabili in Italia dalle ore 14 del 13 settembre. La commercializzazione inizierà dal 20 settembre. Prezzi a partire da 1.189 euro. I nuovi modelli rappresentano una buona evoluzione rispetto ai loro predecessori. Nessuna rivoluzione quindi ma solo un sapiente lavoro di ottimizzazione per migliorare prestazioni e l’esperienza d’uso.

C’è comunque un’importante novità che caratterizza i nuovi smartphone di casa Apple e cioè il comparto fotografico. I nuovi iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max dispongono, infatti, di una sofisticata tripla fotocamera posteriore in grado di realizzare scatti di elevata qualità.

Disponibilità e prezzi ()

I nuovi iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max si potranno preordinare in Italia dalle ore 14 di venerdì 13 settembre. Le vendite inizieranno il successivo 20 settembre. Prezzi, ovviamente, allineati al brand di casa Apple.

Apple iPhone 11 Pro

  • Apple iPhone 11 Pro 64GB: 1.189 euro
  • Apple iPhone 11 Pro 256GB: 1.359 euro
  • Apple iPhone 11 Pro 512GB: 1.589 euro

Apple iPhone 11 Pro Max

  • Apple iPhone 11 Pro Max 64GB: 1.289 euro
  • Apple iPhone 11 Pro Max 256GB: 1.459 euro
  • Apple iPhone 11 Pro Max 512GB: 1.689 euro

Prezzi alti ma gli interessati potranno sicuramente approfittare delle offerte degli operatori che proporranno i nuovi iPhone attraverso piani agevolati. Inoltre, tutti i nuovi iPhone 11 possono essere acquistati dando in permuta un vecchio iPhone.

Design ()

Il design dei nuovi iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max non differisce eccessivamente da quello dei loro predecessori. Unico vero elemento che permette di differenziarli dai precedenti modelli proprio la tripla fotocamera posteriore che si fa sicuramente notare soprattutto grazie all’alloggiamento quadrato. Entrambi i nuovi modelli sono disponibili nei colori oro, grigio siderale, argento e verde notte.

I materiali usati sono il vetro e l’acciaio. La superficie posteriore, in particolare, è protetta da un vetro opaco, mentre la cornice è realizzata in acciaio inossidabile lucido. Apple sottolinea la robustezza dei nuovi iPhone grazie all’utilizzo del vetro di maggiore durezza mai utilizzato in uno smartphone.

Inoltre, i nuovi smartphone sono certificati IP68 e quindi resistono alle immersioni. I nuovi iPhone, quindi, non temono l’acqua e tutti gli altri liquidi. I due smartphone differiscono tra loro per l’integrazione di display di dimensioni differenti e quindi pure per misure complessive diverse. Apple iPhone 11 Pro dispone di un display da 5,8 pollici, mentre la variante Max integra uno schermo da ben 6,5 pollici. Entrambi gli schermi si caratterizzano per la presenza di un notch al cui interno sono presenti i sensori TrueDepth, il microfono ed un altoparlante stereo.

Sul lato sinistro, guardando gli smartphone, trovano posto il bilanciere del volume ed il selettore per silenziare la suoneria. Sul lato destro il tasto di accensione/standby e sul lato inferiore due microfoni, un altoparlante stereo ed il connettore Lightning. Sul retro, la tripla fotocamera con flash led. Le dimensioni sono 144 x 71,4 x 8,1 mm, 188 g (iPhone 11 Pro) e 158 x 77,8 x 8,1 mm, 226 g (iPhone 11 Pro Max).

Specifiche tecniche ()

Anche se il “vestito” non è cambiato molto, Apple ha lavorato molto per ottimizzare i suoi nuovi smartphone. Anche se le dimensioni dei display non sono cambiate rispetto a quelle dei vecchi modelli, il pannello OLED è tutto nuovo. Per entrambi i nuovi iPhone, il pannello è un Super Retina XDR. Il display da 5,8 pollici dell’Apple iPhone 11 Pro dispone di una risoluzione da 2436×1125 pixel (458 pp), mentre quello da 6,5 pollici della variante Max si caratterizza per una risoluzione da 2688×1242 pixel (458 ppi).

Display che si caratterizza per HDR, contrasto (tipico) 2.000.000:1, True Tone, ampia gamma cromatica (P3), tocco con feedback aptico, luminosità massima (tipica) 800 nit, luminosità massima (HDR) 1200 nit, rivestimento oleorepellente a prova di impronte e supporto alla visualizzazione simultanea di più lingue e set di caratteri.

Inoltre, il nuovo pannello OLED offre un’efficienza energetica superiore, consentendo di ridurre i consumi complessivi degli smartphone. Cuore pulsante dei nuovi iPhone, l’innovativo SoC Apple A13 Bionic che la società ha presentato come il più potente mai inserito all’interno di uno smartphone. Rispetto al precedente SoC A12, offre un incremento di prestazioni fino al 20% a livello di CPU e GPU.

Il nuovo SoC è stato progettato anche per offrire un maggiore supporto al machine learning. In tal senso, è stato migliorato il Neural Engine e sono stati introdotti i nuovi acceleratori di apprendimento automatico. Grazie a questo lavoro di ottimizzazione, la CPU riesce ad eseguire oltre 1000 miliardi di operazioni al secondo. Più potenza ma anche riduzione dei consumi, sino a meno 40% secondo Apple.

Grazie a questo lavoro di ottimizzazione sui consumi, iPhone 11 Pro offre ben 4 ore di autonomia in più rispetto all’iPhone XS. Il nuovo iPhone 11 Pro Max, invece, guadagna ben 5 ore rispetto all’iPhone XS Max.

Come al solito, nessuna menzione ufficiale sulla RAM. I tagli di storage disponibili sono 64 GB, 256 GB e 512 GB.

Scheda tecnica che continua con il Face ID che è stato ulteriormente migliorato, fino al 30% più veloce e con un supporto per ancora più angolazioni. I nuovi iPhone dispongono poi di LTE di classe Gigabit con tecnologia MIMO 4×4 e LAA, Wi‑Fi 6 (802.11ax) con tecnologia MIMO 2×2, Bluetooth 5.0, Chip Ultra Wideband per il riconoscimento spaziale, NFC, Express card utilizzabili in modalità “Basso consumo”, GPS/GNSS integrato, Bussola digitale e Microlocaliz­zazione iBeacon.

Da evidenziare un dato piccolo ma importante. Finalmente sia l’iPhone 11 Pro che l’11 Pro Max includeranno un caricatore rapido da 18 watt nella confezione di vendita.

La vera novità dei nuovi iPhone riguarda il comparto fotografico. Entrambi i modelli dispongono di una tripla fotocamera da 12MP con ultra‑grandangolo (ƒ/2.4 e angolo di campo 120°), grandangolo (ƒ/1.8) e teleobiettivo (ƒ/2.0). Disponibile uno zoom in ottico 2x, zoom out ottico 2x e zoom digitale fino a 10x. Obiettivo a cinque elementi (ultra‑grandangolo); obiettivo a sei elementi (grandangolo e teleobiettivo). Presente pure la doppia stabilizzazione ottica dell’immagine (grandangolo e teleobiettivo). Flash True Tone più luminoso con Slow Sync.

Un modulo fotocamera molto più evoluto non solo nell’hardware ma anche nel software. Grazie al sensore grandangolare con con Focus Pixels al 100% e al nuovo software, i nuovi iPhone possono disporre di una modalità Notte che permette di scattare foto di elevata qualità anche di notte o in condizioni di scarsa luminosità. Adesso, la modalità Ritratto permette di scegliere fra inquadrature grandangolo e teleobiettivo. Grazie allo Smart HDR e alle tecnologia di apprendimento automatico, lo smartphone riconosce i soggetti inquadrati per calibrare al meglio la luce ed ottenere scatti migliori.

Con un futuro aggiornamento software, arriverà anche la funzione Deep Fusion che sfrutta il Neural Engine per ottenere foto di elevata qualità. Questa soluzione scatta nove immagini: quattro prima di effettuare lo scatto vero e proprio, quattro immagini al momento dello scatto e una a lunga esposizione. Queste 9 foto saranno poi trasformate in uno scatto unico. I video possono essere registrati alla risoluzione massima di 4K a 60 fps. Infine, l’intera interfaccia della fotocamera è stata riprogettata per offrire una migliore esperienza d’uso.

Frontalmente, invece, è presente una fotocamera TrueDepth da 12 MP (ƒ/2.2) con un campo visivo più ampio. Possibilità di registrare filmati 4K fino a 60 fps e slow motion fino a 120 fps.

Software ()

I nuovi iPhone 11 Pro e Pro Max dispongono del sistema operativo iOS 13 che ottimizza ulteriormente l’esperienza d’uso garantendo una perfetta integrazione tra software e hardware. Tra le novità il dark mode come macOS e la nuova funzione Accedi con Apple che offre un modo ancora più sicuro e privato di accedere a siti web e app. Nuova è anche l’app Mappe. Disponibile anche un rinnovato sistema multitasking. Ovviamente presenti Siri ed il supporto ad Apple Pay.

Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=852784 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).