27 News

Di

Il Salone dell’Auto di Ginevra apre i battenti al pubblico il 6 marzo 2014 e chiude il 16 marzo 2014. I tre giorni antecedenti (3-4-5 marzo) sono riservati alla stampa. Il Salone ha un richiamo internazionale e si è affermato nel tempo come uno dei principali appuntamenti per l’incontro tra le case produttrici e gli appassionati del settore.

Il Salone dell’Auto di Ginevra diventa così un’occasione unica per presentare non soltanto i nuovi modelli, ma anche le idee e le innovazioni che caratterizzeranno l’offerta degli anni a venire. Le auto elettriche in primis, ma anche le nuove tecnologie di guida, nuove filosofie di progettazione ecosostenibili, nonché la continua digitalizzazione dell’abitacolo, disegnano il filo che unisce il passato e il futuro di un settore di enorme peso economico e di grandissima rilevanza soprattutto per l’industria europea.

Presenti tutti i grandi marchi del settore: il Salone ha un prezzo d’entrata pari ad appen 13 euro, così che l’utenza possa cedere con maggior facilità al fascino di uno degli ultimi appuntamenti di grido per il mondo a quattro ruote. Non solo: la grande organizzazione delle strutture ricettive della città svizzera, oltre alle offerte pensate per chi accederà al Salone (ad esempio è prevista la gratuità dell’attraversamento dei valichi se durante il viaggio di ritorno si sfoggia il biglietto d’entrata all’evento) rappresentano l’estrema tentazione per chi sta pensando ad un viaggio a Ginevra approfittando dell’occasione.

Il Salone è aperto dalle 10 alle 20 dal lunedì al venerdì e dalle 9 alle 19 durante il weekend. Per chi stesse cercando un hotel all’ultimo minuto si consiglia una ricerca tramite l’ufficio del turismo di Ginevra, ove è possibile trovare i prezzi migliori con offerte dedicate per i giorni della kermesse del Palexpo.

Webnews racconta tutta l’innovazione presente al Salone in parallelo al completo resoconto offerto dalla redazione di Motori.it (vedi lo speciale Salone dell’Auto di Ginevra 2014).