3D Printing MAV, droni e stampa in tre dimensioni

Un team dell’Imperial College London è al lavoro su una tecnologia che unisce le potenzialità dei droni con quelle delle stampanti 3D: ecco il risultato.

,

Un team dell'Imperial College London è al lavoro su una tecnologia che unisce le potenzialità offerte dai droni con quelle delle stampanti 3D. Il risultato è un quadcopter equipaggiato con un dispositivo che, mischiando due componenti chimiche, forma una sorta di schiuma, utile per eseguire riparazioni in posti difficilmente raggiungibili dal personale. Inoltre, la sostanza è adesiva, a tal punto che una volta spruzzata su un oggetto, un secondo drone ci si può appoggiare sopra sollevandolo e trasportandolo. Questo potrebbe essere impiegato, ad esempio, nelle situazioni di emergenza, per muovere materiale esplosivo (o di altro tipo) senza mettere a rischio vite umane.