Android incontra la domotica con Webee

Controllare gli apparecchi e gli elettrodomestici dell’abitazione con un solo dispositivo è possibile, grazie a soluzioni come Webee, basato su Android.

,

Controllare gli apparecchi e gli elettrodomestici dell'abitazione con un solo dispositivo è possibile, grazie a soluzioni come Webee. Si tratta di un sistema che nasce dall'incontro tra la piattaforma Android, solitamente impiegata in ambito mobile, e l'esigenza di rendere la domotica una realtà accessibile a tutti. Il filmato ne illustra il funzionamento, mentre per quanto riguarda la dotazione tecnica il comparto hardware è costituito da un processore Cortex A9 da 800 MHz, 1 GB di RAM, 2 GB di storage, slot per schede microSD fino a 32 GB, connettività Ethernet o WiFi, uscita video HDMI e tre porte USB 2.0.