Anonymous: il messaggio video contro Facebook

Con un messaggio video gli Anonymous hanno dichiarato guerra a Facebook, colpevole di aver venduto informazioni ad Egitto e Siria.

,

Facebook è nel mirino degli Anonymous: il gruppo di hacktivisti della Rete ha infatti pubblicato un video nel quale viene esplicitamente dichiarata guerra al social network di Palo Alto, colpevole di non tutelare sufficientemente la privacy dei propri utenti e di aver venduto ai governi di Siria ed Egitto informazioni utili per facilitare le repressioni nel corso degli scontri che negli ultimi tempi hanno sconvolto e stanno sconvolgendo i due paesi. Il video, però, non risulta esser stato pubblicizzato tramite i canali ufficiali del gruppo e potrebbe dunque risultare un falso. In realtà, però, il tutto potrebbe semplicemente esser nato da un'idea di un sottogruppo di hacktivisti, desiderosi di farla pagare a quello che è ormai visto come un nemico della libertà nel web.