Drone ed elicottero senza pilota contro gli incendi

Il drone Indago individua il luogo dell’incendio e ne invia le coordinate all’elicottero senza pilota K-Max, che poi interviene per spegnere le fiamme.

,

L'azienda statunitense Lockheed Martin, specializzata nell'ambito dell'ingegneria aerospaziale, ha pensato di sfruttare la tecnologia per realizzare dispositivi e macchinari in grado di intervenire nelle situazioni di emergenza, dove l'impiego dell'uomo può talvolta risultare pericoloso. I frutti del progetto sono il drone Indago e l'elicottero senza pilota K-Max: il primo individua il luogo dove è presente un incendio e invia al secondo (comandato da remoto) le coordinate da raggiungere. In questo modo le fiamme possono essere domate scaricando oltre 10 tonnellate di acqua in circa un'ora.