Droni per carpire dati agli utenti ignari

Due hacker etici dei Sensepost Research Labs hanno usato un drone volante e una connessione Wi-Fi per carpire i dati degli utenti.

,

Due hacker etici dei Sensepost Research Labs hanno sviluppato una tecnologia, denominata Snoopy, che permette di intercettare a distanza le comunicazioni wireless dei dispositivi mobile utilizzando dei droni. Il test effettuato a Londra ha dimostrato la facilità con cui è possibile rubare i dati personali degli utenti mettendo in atto un attacco informatico noto come spoofing, che sfrutta la ricerca da parte dei dispositivi mobile delle reti WiFi a cui si sono collegati in passato. I risultati della ricerca saranno resi noti in occasione della conferenza Black Hat Asia a Singapore.