Eric Schmidt risponde a Tim Cook sulla privacy

Durante un’intervista Eric Schmidt risponde a Tim Cook sulla tutela della privacy, difendendo l’attività di Google davanti alle telecamere di ABC News.

,

Tim Cook, CEO di Apple, in una lettera aperta riguardante la tutela della privacy ha puntato il dito contro le aziende che si arricchiscono raccogliendo dati personali. Chiaro il riferimento a Google, che tramite una dichiarazione rilasciata dal chairman Eric Schmidt respinge l'accusa al mittente: "Penso non sia corretto. La verità è che Google permette agli utenti di eliminare le informazioni che conosciamo su di loro. Google è talmente impegnata nella tutela della privacy che, se ad esempio si utilizza Chrome, è possibile navigare nella modalità Incognito in cui non viene salvato nulla".