Google, acquisti in-app per le applicazioni web

Google presenta un nuovo sistema per introdurre gli acquisti in-app all’interno delle applicazioni web realizzate dagli sviluppatori.

,

Gli acquisti in-app arrivano anche nelle applicazioni web: a portarceli è Google, che ha annunciato l'introduzione di un sistema per effettuare acquisti all'interno delle web-app semplice da utilizzare sia per gli sviluppatori che per gli utenti. I primi, infatti, dovranno semplicemente collegarsi all'apposita pagina istituita dal colosso delle ricerche per il nuovo servizio, cliccare su un pulsante ed utilizzare il codice fornito in automatico dal sistema, da incollare all'interno delle proprie pagine. I secondi, invece, potranno sfruttare il proprio account Google per effettuare gli acquisti, tramite un semplice click su di un pulsante che comparirà all'interno delle web-app che ne faranno uso. I pagamenti verranno effettuati tramite Google Checkout. Per il momento, solo i possessori di conti bancari negli Stati Uniti potranno accedere al servizio in qualità di sviluppatori, con una suddivisione degli incassi che prevede il versamento del 5% del totale al gigante di Mountain View.
Fonte: WebProNews