Google presenta Project Fi

Google diventa ufficialmente un operatore virtuale, con il lancio di Project Fi, grazie all’accordo siglato con le aziende statunitensi Sprint e T-Mobile.

,

Il gruppo di Mountain View diventa ufficialmente un operatore virtuale, con il lancio di Project Fi. Grazie all'accordo siglato con Sprint e T-Mobile, Google mette a disposizione degli utenti USA in possesso del phablet Nexus 6 la possibilità di connettersi a Internet in qualunque momento e da qualsiasi postazione sfruttando l'accesso migliore. Una tecnologia pensata per effettuare lo switch automatico tra WiFi e reti mobile (3G, 4G-LTE ecc). Un altro vantaggio della formula offerta riguarda il dover pagare esclusivamente il traffico utilizzato, evitando quindi di affrontare un esborso economico sproporzionato rispetto a ciò che effettivamente si consuma.