Grazie a Microsoft i robot interagiranno con noi

Microsoft Research sta sviluppando un’intelligenza sociale e una consapevolezza situazionale nei robot per imparare a interagire con luoghi e persone.

,

Chi si trovasse a far visita a Eric Horvitz, responsabile dei laboratori di Microsoft Research, presso il suo ufficio troverà all’accoglienza almeno due robot dotati di intelligenza artificiale per interagire con le persone. Fanno parte del progetto Situated Interation, un progetto con il quale Microsoft cerca di integrare una consapevolezza situazionale e un’intelligenza sociale nelle macchine, conferendo ai robot la consapevolezza del tempo e dello spazio, così da riconoscere l’ambiente circostante e le persone con cui interagiscono.