I robot possono collaborare fra loro

I ricercatori di UC Berkeley e ETH Zurich hanno realizzato due robot che possono collaborare insieme per superare gli ostacoli fisici.

,

I ricercatori di UC Berkeley e ETH Zurich hanno trovato una soluzione che solleva dal rischio di danneggiamento quei robot che, negli studi, vengono sviluppati per percorrere terreni accidentati e impervi, e il cui costo di realizzazione è consistente : i robot minion. Un piccolo robot, denominato VelociRoACH, esamina il terreno come una sentinella e invia i dati al robot più grande (ossia quello che nelle intenzioni dovrà svolgere il compito principale per il quale è stato progettato), denominato StarlETH, che può quindi avanzare seguendo i movimenti del più piccolo. Il vantaggio sta nel fatto che questo sistema è meno costoso del dover riproggettare il robot principale per adattarlo a situazioni disparate e allo stesso tempo lo mette al sicuro contro danni accidentali. I piccoli VelociRoACH, invece, sono sacrificabili in quanto costruiti con componenti economici.