iPad contro Surface, dati e parole

Un video mette a confronto le presentazioni di iPad e Surface: due tablet diversi, due aziende diverse, ma uguali intenti e, spesso, uguali parole.

,

Il lancio di Surface da parte di Microsoft ha rappresentato la tanto attesa risposta del gruppo di Redmond all'avanzata di Apple, la cui egemonia nel segmento tablet ha inevitabilmente scalfito il ruolo di protagonista assoluto del gruppo di Ballmer nel settore dei PC. Surface giunge sul mercato come antagonista principale dell'iPad: i due dispositivi sono stati quindi messi a confronto dalla redazione di ReadWriteWeb in un filmato che non ha tanto l'obiettivo di paragonarne le caratteristiche tecniche, quanto piuttosto quello di mettere una di fianco all'altra le modalità con le quali le due società hanno presentato i rispettivi prodotti.

Non a caso, quindi, il confronto avviene tra Surface ed il primo iPad, così da valutare Apple e Microsoft su di un terreno comune quale il palcoscenico ove ha visto la luce il rispettivo primo tablet. Il risultato è un video che per certi versi può sembrare ripetitivo, con Steve Jobs e Steve Ballmer che in diverse circostanze tracciano un profilo comune, utilizzano gli stessi termini e descrivono i rispettivi prodotti in maniera pressoché identica. La sfida tra Apple e Microsoft, del resto, è anche dal punto di vista dialettico, con ognuna delle due parti che intende sovrastare l'altra mettendo in evidenza i propri pregi.

La somiglianza tra le due conferenze di presentazione è in certi casi impressionante, probabilmente a causa di una ben voluta strategia di Microsoft volta a ricalcare le orme della mela morsicata, la quale ha avuto il merito di creare un vero e proprio nuovo mercato. La sfida tra Redmond e Cupertino, insomma, è soltanto agli albori. Ed il sapiente montaggio di ReadWriteWeb ne ha sovrapposte le linee guida nei due rispettivi eventi di lancio.