Kinect trasforma Gmail Motion in realtà

Il 1 aprile Google scherzò con i propri utenti presentando Gmail Motion, l’interfaccia pilotabile con il corpo. Ora però Kinect lo rende il tutto realtà.

,

Google ci ha scherzato su il 1 aprile, presentando un simpatico Gmail Motion un po' per scherzo e un po' per schermo. Nel proprio video Google mostrava come, muovendosi goffamente di fronte allo schermo, fosse possibile inviare email, allegare file, leggere la posta, eccetera. Lo scherzo era per il primo aprile, lo scherno è invece per le interfacce naturali a cui ambisce Microsoft.

Pochi giorni più tardi, però, il tutto diventa realtà: uno sviluppatore ha preso in mano i tool non ufficiali di sviluppo per Kinect ed ha creato il codice con cui Gmail Motion diventa realtà: con le braccia e le gambe è possibile guidare la casella di posta, il tutto muovendosi semplicemente davanti all'interfaccia Microsoft lasciando che traduca in comandi i movimenti che si realizzano.

Il tutto è reso possibile grazie al middleware SLOOW (Software Library Optimizing Obligatory Waving), qualcosa che trasforma uno scherzo in realtà. A dimostrazione del fatto che con l'innovazione c'è ben poco da scherzare: per trasformare l'utopia in realtà è sufficiente appena qualche linea di codice.

Fonte: UberGizmo