Mad Max – Video Recensione

Mad Max è un videogioco ambientato in un mondo post-apocalittico devastato da una guerra nucleare su larga scala, con gameplay di stampo open world.

,

Mad Max, una delle maggiori serie cinematografiche cult anni '80, è tornata in auge quest'anno grazie ad un'interessante rivisitazione del regista George Miller (lo stesso della trilogia originale), nonché ad un videogioco prodotto da Warner Bros e sviluppato da Avalanche Studios. Il titolo non è una semplice trasposizione dell'ultima pellicola, ma un prodotto a sé stante ispirato all'universo di Mad Max.

Il gioco è ambientato in un mondo post-apocalittico devastato da una guerra nucleare su larga scala, dove i pochi sopravvissuti si sono riuniti in piccole tribù e a dettare legge sono i Signori della Guerra. Mad Max, solitario ex poliziotto, ha perso praticamente tutto e sta viaggiando verso la propria redenzione, un luogo da lui stesso denominato le Piane del Silenzio.

Di fronte ad un gameplay open-world vasto ma poco stimolante e ad una narrativa anonima, Mad Max offre da contraltare una divertente componente di combattimenti in auto, che rappresenta il culmine dell'esperienza di gioco, oltre ad un più che valido combat system in stile Batman Arkham. Nonostante non si tratti di un open-world di primissima categoria, resta un titolo imprescindibile per gli amanti dell'omonima tetralogia cinematografica.