Microsoft, effetto SoundWave

Microsoft Research è al lavoro su un nuovo tipo di interazione con il pc che sfrutta il suono per percepire movimenti e posizioni di fronte al desktop.

,

Il suo nome è SoundWave e configura l'ennesima ricerca Microsoft sulle interazioni naturali tra il corpo e la macchina. Sfruttando in modo particolare l'effetto Doppler e la ricezione del suono, infatti, una postazione desktop potrebbe essere in grado di percepire e capire particolari gestualità, così che l'utente possa interagire con lo schermo ed operare scrolling, scelte ed altri input ancora.

La ricerca si inserisce in un lavoro di lungo corso con il quale il gruppo di Redmond intende trovare nuove modalità di interazione in stile Kinect, ove immagine, suono ed altre modalità possano sostituirsi, o almeno aggiungersi, al tatto ed alle interfacce tradizionali. Il futuro dei pc passa anche attraverso questo tipo di innovazione e Microsoft è il gruppo più interessato di tutti nel cavalcare questo tipo di rivoluzione.

Fonte: Microsoft Research